Tu sei qui

BMW Free2Ride: quando l’usato, ha un valore garantito

Il prodotto finanziario con scadenza, ora prevede l’impegno del Concessionario a riacquistare la moto ad un valore minimo prestabilito

Prodotto - News: BMW Free2Ride: quando l’usato, ha un valore garantito

Share


Chi dice che acquistare una moto usata, possa essere meno incentivante dell'acquisto di un mezzo nuovo? BMW Motorrad, ha cercato di mettere le cose (quasi) sullo stesso piano. “A 6 anni dal lancio del Free2Ride per le moto nuove – ha dichiarato Enrico Mascetti presidente della succursale italiana di BMW Bank GmbH - questo prodotto finanziario ha avuto un tale successo sul mercato, registrando oltre 7.000 contratti attivati dal lancio, che abbiamo deciso di proporlo anche per le moto BMW usate. Infatti dobbiamo considerare come l’usato BMW Motorrad mantenga un valore straordinariamente elevato nel tempo, ed un prodotto di questo tipo è un’azione fortemente orientata al Cliente”.

Cos'è Free2Ride?

Nel dettaglio, Free2Ride è un finanziamento che permette al Cliente, proprietario fin da subito del motoveicolo, di rateizzarne l’acquisto in un massimo di 60 mesi, con rate costanti e un valore residuo finale garantito. La flessibilità data al Cliente è massima sia nella scelta dei servizi e prodotti da integrare al finanziamento (assicurazione, manutenzione, prodotti lifestyle), sia nelle opzioni finali. Un prodotto finanziario unico nel panorama italiano, che offre la garanzia di un valore futuro alla scadenza anche per motoveicoli usati.

Al termine del contratto, il Cliente infatti può liberamente decidere su tre opzioni. La prima, è di cambiarla la moto con una nuova BMW, la- seconda, di tenerla, saldando o rifinanziando il valore residuo, ed infine terza ed ultima opzione, restituirla. Ovviamente le opzioni di restituzione sono regolate da un patto di riacquisto sottoscritto dal Dealer e dal Cliente all’interno del contratto finanziario. Il calcolo del valore futuro garantito è determinato dalla scelta iniziale del Cliente il quale potrà liberamente decidere la percorrenza chilometrica e la durata contrattuale più rispondente alle sue necessità.

Share

Articoli che potrebbero interessarti