Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: "Altre case mi vogliono? Fa piacere, ma non ci penso"

"Sono cose che tolgono concentrazione, devo pensare a fare il pilota. Ho avuto un passo simile ai migliori ed ho capito tante cose della moto, sono soddisfatto"

MotoGP: Morbidelli: "Altre case mi vogliono? Fa piacere, ma non ci penso"

Share


I test malesi sono ufficialmente conclusi, ed è tempo dei primissimi bilanci. Franco Morbidelli dal canto suo può sorridere, nonostante la 13° posizione di oggi, avendo mostrato buone cose nell’arco dei tre giorni, ed essendo stato spesso tra i migliori in pista.

“Il bilancio dei tre giorni è positivo - spiega - dato che sono stato rapido in tutte le giornate. Oggi non ho usato la gomma da tempo , ma a parte ciò il passo è stato buono e simile a quello dei migliori ossia Rins e Vinales, sia ieri che oggi”.

Il romano di Tavullia si concentra sull’aspetto tecnico, e con la solita calma che lo contraddistingue analizza il lavoro svolto.

“Ho provato alcune cose e mi sono adattato alla nuova moto. Ho raccolto diversi dati, che spero mi servano nei test in Qatar: la moto mi soddisfa abbastanza, devo lavorare sulla frenata, ma già ora posso dire di essere a buon punto. E’ ancora presto a che percentuale di confidenza sia con la moto, ma ho capito tante cose nel corso delle giornate”.

Ad agevolare Morbidelli potrebbero essere anche le nuove gomme, che sembrano poter regalare un piccolo vantaggio a Suzuki e Yamaha.

“Non posso parlare per gli altri, ma penso che le nuove gomme regalino una maggiore aderenza, il che è positivo per noi. In ottica gara è difficile parlare, non ho fatto una simulazione di gara quindi non ho i dati per dirlo”.

Sullo sfondo di tutto ciò c’è sempre il mercato, nel quale Morbidelli resta una preda interessante per diversi team. “E’ meglio non pensarci perché cose del genere tolgono concentrazione. Sapere che altre case sono interessate a me fa piacere, ma devo pensare soltanto a fare il pilota”.

Audio raccolto da Matteo Aglio

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti