MotoGP, UFFICIALE 2021- Fabio Quartararo soffia la Yamaha ufficiale a Rossi

Contratto biennale per il giovane transalpino, che farà dunque coppia con Vinales. "Ora che il mio futuro è chiaro, lavorerò sodo per ottenere grandi risultati"

Share


Era nell’aria da ieri, ed oggi è arrivata l’ufficialità. Fabio Quartararo farà parte del team ufficiale Yamaha nelle stagioni 2021 e 2022, affiancando dunque il riconfermato Maverick Vinales. Una scelta che come detto era nell’aria, visti gli ottimi risultati del “Diablo” durante la stagione scorsa, ma che resta una vera bomba, pronta a mobilitare ancor di più il mercato piloti nei prossimi mesi.

Sono molto contento – commenta Quartararo – di questo accordo. Non è stato semplice da stabilire, ma ora ho un piano chiaro per i prossimi tre anni e sono davvero felice. Lavorerò sodo, come l'anno scorso, e sono estremamente motivato a raggiungere grandi risultati”.

C’è giustamente emozione e trepidazione nelle parole del francese, pronto più che mai a tornare in pista, per la sua dunque seconda ed ultima stagione con il team Petronas.Mi sento come se il periodo invernale fosse troppo lungo. Sono davvero entusiasta di andare al test di Sepang la prossima settimana per guidare la mia nuova Yamaha e lavorare di nuovo con il mio team”.

Soddisfatto ovviamente anche Lin Jarvis, coscio di essersi accaparrato una dei talenti più cristallini dell’ultimo decennio del mondo a due ruote. “Siamo molto contenti che Fabio entri a far parte del team – spiega – dato che i suoi risultati nel suo anno di debutto in MotoGP sono stati sensazionali. Le sue 6 pole position e i 7 podi della stagione 2019 sono stati un chiaro segno della sua brillantezza e delle sue eccezionali capacità di guida: l’offerta per il passaggio nel team ufficiale  è stato il logico passo successivo”.

Le parole di elogio per il transalpino non finiscono qui, e l’obiettivo non può che essere il titolo mondiale. “Fabio ha solo 20 anni, ma sta già dimostrando una grande maturità dentro e fuori dalla pista, e siamo entusiasti di averlo con noi nel 2021. Fabio e Maverick saranno un grande stimolo per tutti noi del team per continuare a sviluppare la moto e non lasciare nulla di intentato nella nostra ricerca della vittoria”.

Share

Articoli che potrebbero interessarti