Tu sei qui

SBK, Rea e la Kawasaki bruciano la concorrenza a Barcellona

Mentre gli altri piloti sono impegnati a Portimao, il Cannibale e Lowes sono i primi a provare sul tracciato che ospiterà le derivate a settembre

SBK: Rea e la Kawasaki bruciano la concorrenza a Barcellona

Share


È l’ultima occasione che abbiamo di vederli in pista. Già, perché poi ci toccherà aspettare ben più di venti giorni. Stiamo parlando dei protagonisti del Mondiale Superbike, di scena sulla pista di Portimao in quella che è l’ultima uscita prima del via del Campionato.

In Portogallo ci sono in azione tutti i top team, ad eccezione della Kawasaki. Il team Provec si è infatti recato a Barcellona, dal momento che la squadra è impegnata in uno shooting fotografico in vista della presentazione del prossimo 6 febbraio, che andrà in scena nella sede del team..

Tra uno scatto e l’altro, KRT ne ha approfittato per prendere contatto con la pista catalana, che il prossimo settembre ospiterà il penultimo round delle derivate nel Vecchio Continente prima di volare a Magny-Cours e infine in Argentina per il gran finale.

Ovviamente le condizioni che troveranno Rea e Lowes saranno diverse rispetto a quelle estive di settembre, dal momento che l’asfalto sarà più gommato e le temperature più elevate rispetto a quelle attuali. Sta però di fatto che il Cannibale e il suo compagno hanno pensato bene di anticipare la concorrenza, in modo da portarsi avanti con il lavoro legato alla ricerca dei riferimenti e al bilanciamento della moto. Alle 18 i due alfieri archivieranno la giornata per poi spedire tutto il materiale a Phillip Island. Il conto alla rovescia in vista del via del Campionato è già iniziato.

Share

Articoli che potrebbero interessarti