Ducati Scrambler 1100 PRO e Sport PRO, carattere Desmo al potere

Nuovi dettagli arricchiscono queste due versioni della Scrambler, combinando il fascino heritage a prestazioni di tutto rispetto. Sono belle, ricche di personalità e hanno un DNA desmodromico

Iscriviti al nostro canale YouTube

Share


La gamma Ducati Scrambler si è ampliata con l'introduzione delle nuove 1100 PRO e Sport PRO. Tanti piccoli ritocchi ad una moto già ricca di carattere, ma che in queste due versioni sembra quasi voler aggiungere una ciliegina ad una torta già molto curata. La 1100 PRO si distingue per la nuova livrea bicolore che in Ducati definiscono "Ocean Drive", che unita al telaio in tubi d'acciaio neri ed al telaietto posteriore in alluminio, restituisce un colpo d'occhio davvero d'impatto.

Osservando la moto, un altro dettaglio che salta immediatamente all'occhio è il doppio scarico laterale destro, che assieme al porta targa basso, contribuisce a rendere la percezione di avere davanti una moto molto compatta, seppure si stia parlando una naked equipaggiata di un motore bicilindrico di ben 1079 cc. Un altro vero tocco di classe è rappresentato dal disegno presente sul faro della moto. Con un'idea liberamente tratta dall'abitudine che si aveva negli anni '70 di applicare del nastro nero a forma di X sui fari delle moto da sparo, in Ducati hanno pensato di ricreare quella forma attraverso una X in metallo nero, che richiama in modo davvero originale a quel mondo seventy così presente in ogni versione della Scrambler.

Per chi vuole prestazioni ancora più al top, la versione Sport PRO offre semplicemente il massimo disponibile per rendere la Scrambler 1100 un'arma affilatissima in curva. Il manubrio più basso regala una posizione di guida d'attacco, mentre le sospensioni Öhlins non hanno bisogno di presentazioni. Rappresentano il meglio e garantiscono alla moto una solidità della ciclistica che permette di sfruttare al massimo tutta la coppia erogata dal bicilindrico di Borgo Panigale, declinato su questa moto nella sua massima cubatura. La colorazione "matt Black" caratterizza questa versione Sport PRO, che presenta anche le guance intercambiabili del serbatoio su cui è verniciato il logo 1100.  

Entrambe sono caratterizzate da un comparto elettronico che non ha nulla da invidiare ai modelli più sportivi della Casa di Borgo Panigale. Il DTC o Ducati Traction Control è presente ed ovviamente messo a punto per essere in perfetta sintonia con questo modello, come pure l'ABS Cornering, messo a punto per garantire sicurezza in ogni tipo di curva e staccata. Presenti anche tre Riding Mode, studiati per la Scrambler e mirati a tre diversi tipi di esperienza di guida. Si dividono in Active, più sportivo, Journey, più turistico e City, ovviamente pensato per gli spostamenti urbani. 

Le nuove Scrambler 1100 PRO e Scrambler 1100 Sport PRO saranno disponibili a partire da fine marzo 2020. Intanto godetevi il video di lancio di queste due moto che ammiccano senza riserve al puro spirito motociclistico dei magici '70.

Share

Articoli che potrebbero interessarti