Tu sei qui

MotoGP, Rossi dimentica il passato e torna ad allenarsi con il cross

FOTO. Dopo l'infortunio rimediato nel 2017 Valentino aveva smesso con fango e salti, ma nei giorni scorsi è tornato in pista con i piloti della VR46 Riders Academy

MotoGP: Rossi dimentica il passato e torna ad allenarsi con il cross

Share


Ci sono tentazioni a cui non si può resistere, anche se in passato non hanno riservato sorprese molto buone. Valentino Rossi, di tanto in tanto, non può fare a meno del motocross. Una disciplina in cui si allenano molti piloti della MotoGP, ma che va presa a piccole dosi. Nel 2017, alla vigilia del GP del Mugello, cadde nell’atterraggio di un salto sulla pista di Cavallara e arrivò alla gara di casa con un trauma al torace.

Da quella volta, i suoi amici e babbo Graziano gli vietarono di fare cross. Lo scorso anno, però, riuscì a strappare loro il permesso per tornare sul luogo del misfatto, per una giornata in cui condivisi gli allenamenti con Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci, tra gli altri.

Anche quest’anno per Rossi è iniziato tra fango e salto. Nei giorni scorsi, infatti, si è allenato sulla pista ’Tre Ponti Mx Track’ a Ravenna, insieme agli altri piloti della VR46 Riders Academy.

Valentino gira abitualmente al Ranch sulla moto da dirt track, ma variare l’allenamento non gli dispiace. Il cross, inoltre, a detta di tutti i piloti, è un’ottima palestra per migliorare riflessi e resistenza.

Il Dottore ha potuto così tornare al vecchio amore, in attesa di riabbracciare la ‘sua’ Yamaha M1 a Sepang il 7 febbraio, quando inizieranno i test invernali.

Share

Articoli che potrebbero interessarti