Moto3, Gresini cala il tridente nella stagione 2020 del CIV

Oltre a Kevin Zannoni, la squadra si affiderà alle qualità di Andrea Natali e Andrea Giombini, a cui verrà affidata la Honda

Share


La stagione scatterà il prossimo 25 aprile a Misano e allora è tempo di affilare le armi per l’appuntamento inaugurale del CIV. Lo sa bene Fausto Gresini, che nel prossimo Campionato schiererà il tridente nella Moto3. Il primo nome che già sappiamo è quello di Kevin Zannoni, vincitore della categoria nel 2018. A lui verrà affiancato per l’occasione Andrea Natali, di soli 14 anni.

Entrambi saranno chiamati a cavalcare la Honda NSF250RW con l’obiettivo di portarla sul trono. Occhio però che i nomi non sono finiti qua, dal momento che ci sarà un terzo alfiere da inserire nel nuovo progetto della Federazione Motociclistica italiana che prevede un nuovo motore 450cc sempre nella categoria Moto3. Il prescelto è Andrea Giombini, classe 2004, con alle spalle un’annata in pre-Moto3 chiusa in 13ª posizione con 54 punti all’attivo.

Non manca quindi la curiosità da parte di Fausto nel vedere all’opera i propri piloti: “Il progetto giovani è sempre al centro dei nostri piani – ha commentato il patron della squadra - è l’inizio di un lavoro e un percorso importante per la carriera di questi ragazzi ed è bello poterlo fare insieme alla Federazione Motociclistica Italiana, sempre attenta alla gioventù. Far crescere i piloti rimane uno degli obiettivi primari della Gresini Racing – ha aggiunto - avremo ancora tre piloti, di cui uno con motore 450cc che sarà un prototipo nuovo e sarà bello poter mettere in pista questa idea della Federazione con tre piloti di valore assoluto”.

In pista a seguire gli allievi ci sarà un certo Manuel Poggiali, che metterà a disposizione della squadra tutta la sua esperienza. Confermato inoltre l’impegno di Total, come partner, al fianco della team tricolore.

Share

Articoli che potrebbero interessarti