Tu sei qui

Il vento ferma la tappa: vince Sainz e Alonso si cappotta

AUTO - La decima tappa si è conclusa dopo 345 dei 534 chilometri previsti. Incidente spettacolare per Alonso

Dakar: Il vento ferma la tappa: vince Sainz e Alonso si cappotta

Anche la Dakar, a volte, deve dire stop. Così è stato nel corso della decima tappa del RAID 2020, fermata dalla direzione della corsa dopo 345km dallo start. Un vero peccato visto che questa era una delle tappe più attese, essendo la prima della Marathon. A spingere gli organizzatori a neutralizzare i tempi due ragioni principali: la prima, il forte vento che ha investito la regione della corsa e la seconda, la mancanza di mezzi di soccorso, già tutti impiegati durante i primi chilometri della tappa.

Tempi neutralizzati, come detto, e vittoria a Carlos Sainz che con il successo di oggi cancella, di fatto, la brutta prestazione di ieri prendendosi il 4° centro dell'edizione. Il veterano spagnolo ha sfruttato al meglio la partenza da dietro riuscendo ad imporre fin da subito il suo ritmo. La vittoria di oggi consegna, salvo sorprese, la Dakar a Sainz in virtù della brutta prestazione di Nasser Al Attiyah solo 17° oggi a quasi 18 minuti dallo spagnolo. Il gap nella generale, che solo ieri sembrava colmato, si amplia di nuovo e, quando mancano solo due stage alla conclusione sembra che solo un miracolo possa rimettere in gioco il pilota della Toyota. 

Secondo posto di giornata Przygonski, staccato di poco più di 3 minuti, e che ha messo il suo buggy davanti a quello di De Villers. 

Assente tra le posizioni nobili della gara, per la prima volta dalla seconda tappa, Fernando Alonso che ha chiuso la tappa in 55° posizione a più di 1 ora e 15 di distanza da Sainz. Lo spagnolo, due volte campione del mondo di Formula 1, è stato protagonista di un incidente con capottamento (QUI IL VIDEO E LA DINAMICA DELL'INCIDENTE) dopo i primi chilometri della tappa. Subito ripartito ha dovuto fare i conti con una Hilux danneggiata che gli ha fatto perdere molto tempo.

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti