Tu sei qui

MotoGP, Lavori ad Austin: riasfaltato il 40% della pista

I piloti si erano lamentati per le troppe buche: nuovo manto alle curve 1,2, 9, dalla 16 alla 19 e sul rettilineo di ritorno

MotoGP: Lavori ad Austin: riasfaltato il 40% della pista

Share


Lo scorso anno i piloti della MotoGP avevano trovato una brutta sorpresa ad aspettarli arrivati ad Austin. Il Circuit of the Americas è una delle pista che i motociclisti condividono con i piloti della Formula 1, il che significa convivere con gli avvallamenti creati dalle monoposto in frenata e accelerazione.

Nel 2018 gli organizzatori del GP avevano promesso di intervenire, ma la soluzione sperimentato aveva solo finito per peggiorare le cose. Si era infatti tentato di spianare le buche fresando l’asfalto, ma la situazione era solo peggiorata, come avevano notato i piloti.

Questa volta, il Cota dovrebbe presentarsi nella sua forma migliore quando la MotoGP vi farà tappa il 5 aprile. Nella scorse settimane, infatti, sono iniziati i lavori per riasfaltare circa il 40% della pista.

Come si vede dalla foto qui sopra (pubblicata su Twitter da Tim Wood F1), finalmente si è deciso di intervenire alla radice del problema, sostituendo il vecchio asfalto.

I lavori hanno interessato le curve 1 e 2, la 9 e dalla 16 alla 19, oltre al rettilineo di ritorno. Saranno i piloti a dire se il circuito di Austin ora ha l’asfalto che merita.

Share

Articoli che potrebbero interessarti