Monopattini elettrici: tutto quello che c'è da sapere e le caratteristiche

Cosa dice la legislazione attuale? Quali sono i migliori modelli? Quanto costano? Cerchiamo di rispondere alle domande

Share


Sembra che gli esseri umani siano sempre più... pigri. Si va sempre più a caccia della comodità. Da ragazzo, mi ricordo, c'erano i pattini. Si vedevano i primi rollerblade, e poi c'era il mitico skateboard. Ginocchia e gomiti sbucciati e qualche osso rotto, facevano la differenza tra il continuare ad andarci o decidere di smettere. Ci provai anch'io con lo "skate". Durò qualche giorno, le due ruote classiche, ovvero la bici, che per me erano la BMX e la Mountain Bike, era un richiamo troppo forte. Anche perché da lì a qualche anno, l'endurino a marce 50 cc, era vicino! Oggi i giovani, come gli adulti, vogliono il monopattino elettrico. Ok... ma cosa dice la legislazione attuale? Quali sono i migliori modelli? Quanto costano? Cerchiamo di rispondere alle domande.

La legge italiana

Veniamo subito al dunque: i monopattini elettrici sono equiparati ai velocipidi. Questo grazie alla pubblicazione sul supplemento ordinario n. 45/L alla Gazzetta Ufficiale 304 del 30 dicembre 2019 della norma che, all'articolo 75, li equipara. Una conferma, già annunciata con il DM Micromobilità dello scorso 4 giugno, pubblicato sulla GU 162 del 12 luglio. I monopattini elettrici, così come i Segaway, possono circolare in ambito urbano e sulle strade esattamente come le biciclette.

Attenzione però: il testo pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale così specifica: "monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità". Cosa significa? Si trova tutto nel DM del 4 giugno, ovvero, potenza massima di 0,5 kW e entro i 20 km/h. Per capire meglio, bisogna ritornare al DL del 30 aprile 1992 che modificò l'art. 50 del Nuovo Codice della Strada che così specificava: "sono velocipedi le biciclette a pedalata assistita, dotate di un motore ausiliario elettrico". Quindi, monopattini elettrici e Segway con manubrio potranno circolare su strada, a differenza dei nuovi dispositivi come hoverboard e monowheel. Questi ultimi due, infatti, potranno circolare solo su piste ciclabili, aree pedonali e comunque in zone regolamentate dai singoli Comuni.

Tutto da rivedere

I Comuni (pensiamo a Milano dove ci sono già diverse società di sharing), dovranno dunque rivedere, ancora una volta, la segnaletica stradale, con i vari obblighi e divieti. Sempre nella città della "Madunina", erano giustamente vietate tutte le altre aree e le strade della città, a partire dalle strade solcate dai binari dei tram e rivestite dal pavè, pericolosissime con le ruote piccine. Il decreto, ora, consente il passaggio sulle normali strade. Una cosa resta confermata: continuerà il divieto alla circolazione sui marciapiedi. Valgono quindi le norme di sicurezza delle bici, quindi: luci e campanello, freni e limitatori di velocità (come detto, 20 km/h al massimo).

Fate attenzione

In ogni caso, basta aprire un giornale online, magari in edizione locale, per leggere di cadute, incidenti e chi più ne ha più ne metta. Ancora una volta l'italiano segna la decadenza della disciplina. Non rispetto delle regole, guida con il telefonino in mano, auricolari con musica a tutto volume e così via. Senza contare che, un po' come molti in moto, si sentono dei fenomeni e pensano di avere il controllo totale di un mezzo che, non può certo fare numeri da circo. C'è da riflettere, e soprattutto da aprire gli occhi e fare attenzione.

Alcuni monopattini elettrici ed i prezzi

Per noi di GPOne.com, quello dei monopattini elettrici è un terreno inesplorato. Al massimo, li osserviamo passare nel paddock di una pista... Ci siamo chiesti: quali sono i migliori e quanto costano? Il sito più autorevole, ci è sembrato www.monopattini-elettrici.it , che così vede in classifica. Al primo posto, c'è lo Xiaomi Mi, costa 400 euro. Al secondo posto troviamo il Ninebot by Segway ES2, che sale a ben 550 euro. In terza posizione, il Razor Power Core E90, che costa circa 150 euro.

(foto Helbiz)

Share

Articoli che potrebbero interessarti