Tu sei qui

Honda taglia uno storico traguardo: 400 milioni di moto prodotte

Sono passati 70 anni da quando la prima Honda uscì dalla fabbrica di Tokyo sotto gli occhi di Soichiro Honda, oggi il colosso sfiora il mezzo miliardo di mezzi a due ruote prodotti

News: Honda taglia uno storico traguardo: 400 milioni di moto prodotte

Share


I numeri non sono tutto, ma alcuni numeri possono oggettivamente intimidire. Honda ha appena tagliato un traguardo che è semplicemente impressionante. Il colosso di Tokyo ha infatti da poco raggiunto e festeggiato quota 400 milioni di mezzi a due ruote prodotti, tra moto e scooter. Parliamo di mezzo miliardo di veicoli che hanno lasciato le fabbriche Honda da quando la prima Dream TType, la cui foto apre quest'articolo,  uscì dallo stabilimento di Tokyo nel 1949, sotto gli occhi orgogliosi di Soichiro Honda, il padre della Casa dell'ala dorata.

La grande storia di Honda è iniziata nel 1948 e la prima fabbrica stabilita al di fuori dei confini giapponesi fu quella aperta in Belgio nel 1963, quindici anni dopo la nascita dell'azienda che in qualche modo simboleggia la rinascita dell'intero Giappone dalle ceneri della seconda guerra mondiale. Un processo di crescita inarrestabile per un'azienda che oggi conta un totale di 35 fabbriche dislocate su 25 paesi in 4 continenti. Numeri da capogiro, che se associati al quasi mezzo miliardo di veicoli prodotti, fa venire la pelle d'oca. 

La crescita dei numeri di produzione ha subito una decisa impennata negli ultimi 20 anni, visto che nel 1997 fu raggiunto il primo storico traguardo di 100 milioni di moto prodotte, che poi divennero 300 nel 2014 e ben 400 appena cinque anni dopo. Numeri che continuano a crescere soprattutto grazie al grandissimo impatto del mercato asiatico, che ha subito un'impennata incredibile nell'ultimo decennio.

Takahiro Hachigo, attuale amministratore delegato di Honda, ha espresso la soddisfazione per questo incredibile traguardo raggiunto. 

"Per 70 anni Honda ha consegnato ai clienti di tutto il mondo delle moto che rendessero la vita più facile e divertente. Il risultato di tutto questo è stato il raggiungimento di questa pietra miliare costituita dai 400 milioni di mezzi prodotti. Sono grato verso tutti i nostri clienti, e verso tutti quelli che sono coinvolti nello sviluppo, nella produzione, nelle vendite e nel servizio post vendita dei nostri prodotti. Continueremo a fare del nostro meglio per creare prodotti attraenti che possano incontrare i bisogni ed i sogni dei clienti in tutto il mondo".

Share

Articoli che potrebbero interessarti