SBK, Evan Bros: niente Pratama, per il 2020 all-in su Locatelli

La squadra di Fabio Evangelista si affiderà soltanto al pilota bergamasco in vista della prossima stagione in SuperSport

Share


Anno nuovo, squadra nuova. Sarà un 2020 all’insegna dei cambiamenti per il team Evan Bros, che come ben sappiamo ha centrato il successo nella recente stagione della SuperSport che si è conclusa a fine ottobre. Con il passaggio di Randy Krummenacher in MV Agusta e la promozione di Federico Caricasulo in Superbike, la squadra di Fabio Evangelista ha dovuto cercare valide alternative.

Ecco quindi l’idea di puntare su Andrea Locatelli, che a Valencia ha concluso la propria esperienza in Moto2 con Italtrans. Il bergamasco ha scelto di fare il salto nel paddock delle derivate, accettando la sfida in SuperSport. Se la sua ufficialità è arrivata in occasione della settimana di EICMA, rimaneva l’interrogativo legato al secondo pilota.

Inizialmente circolavano i nomi di Pons e Ottl, poi quello di Odendaal, infine Pratama. Il malese sembrava essere il profilo giusto per affiancare Locatelli, ma alla fine la trattativa non si è concretizzata. A questo punto, con ogni probabilità, la squadra romagnola concentrerà tutti gli sforzi sul bergamasco, che sarà l’unico alfiere del team in sella alla Yamaha R6. Dopo il debutto nei test di Jerez a fine novembre, il prossimo appuntamento sarà per gennaio.  

Share

Articoli che potrebbero interessarti