Tu sei qui

Air bag e RC auto: le novità 2020 per i motociclisti

Approvati gli emendamenti in tema sicurezza e assicurazione: incentivi fino a 250 Euro per Air bag, RC "di famiglia" con premi in base alla fascia migliore per moto e scooter

Iscriviti al nostro canale YouTube

Buone notizie per i motociclisti. Ogni tanto, tra le varie manovre e proposte di riforme ed agevolazioni, sbucano novità concrete anche per chi utilizza il mezzo a due ruote. Dalle pieghe dell'ultimo decreto fiscale, in discussione in Parlamento, arrivano due importanti segnali. Il primo riguarda la sicurezza degli utenti in moto ed il secondo le tariffe RC auto. Si tratta di due emendamenti inseriti nel decreto Fiscale della manovra finanziaria 2020 che, salvo sorprese clamorose, garantiranno una boccata di ossigeno per gli appassionati. 

INCENTIVI AIR BAG

L'emendamento, a firma del deputato del M5S Nunzio Angiola, introduce incentivi per chi volesse acquistare strumenti di sicurezza in moto, per conducente e passeggero.

"Tali utenti vulnerabili - spiega in una nota il deputato Angiola -  rappresentano nel complesso circa il 24% dei morti sulle strade (793 su un totale di 3.325 morti) secondo i dati statistici raccolti dall’Istat per l’anno 2018; un numero complessivo di 793 morti, di cui 685 motociclisti e 108 ciclomotoristi, 208 dei quali con età compresa tra i 15 ed i 30 anni. Inoltre, se si considera il dato statistico relativo ai decessi dei soli conducenti di motocicli e ciclomotori il predetto rapporto percentuale sale a circa il 34%, considerato che i conducenti di motocicli e ciclomotori deceduti sono 758 su un totale complessivo di 2.253 conducenti morti alla guida di tutte le categorie di veicoli. Sono oltre 54.000, invece, i feriti a seguito di sinistri sulle due ruote.

"È necessario - conclude il deputato Angiola - sollecitare all'uso degli strumenti di protezione di ultima generazione, quali i dispositivi di protezione individuale airbag, i cui costi, non proprio contenuti."
Ecco dunque arrivare incentivi fino a 250 Euro per l'acquisto di Air Bag moto (CLICCA QUI PER LA NOSTRA RECENSIONE SULL'AIRBAG DAINESE). L'emendamento infatti prevede due tipi di sconto: il primo, fino al 26% su una massimo di 500 euro di spesa, per chi acquista questi dispositivi di protezione individuale, compresi quelli integrati nei capi di abbigliamento. Il secondo che sale al 50%, sempre su un tetto massimo di spesa di 500 euro, legato invece al contestuale acquisto di moto poco inquinanti, almeno euro 5 o elettriche. I due sconti non sono cumulabili.
Col presente emendamento si concede il beneficio indistintamente a chiunque decida di comprare un dispositivo airbag, a prescindere dal possesso di un ciclomotore o di un motociclo.

ASSICURAZIONE "FAMILIARE"

Il codice delle assicurazioni, all’articolo 134, già prevedeva che nelle famiglie si potesse acquisire per la stessa tipologia di veicolo, la classe di merito più favorevole rispetto a quella dell’ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo già assicurato. Ora la possibilità viene estesa ai casi di rinnovo di contratti già stipulati, purchè in assenza di sinistri con responsabilità esclusiva o principale o paritaria negli ultimi 5 anni, in base alle risultanze dell’attestato di rischio. E vale anche per diverse tipologie di veicoli, dunque anche per moto e scooter della famiglia.
Come funzionerà? Se ad esempio in famiglia c'è un motorino in 14esima classe e un'automobile in prima, a partire dal prossimo rinnovo dell'assicurazione anche per il motorino si potrà pagare la quota stabilita per la prima fascia assicurativa.

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti