Tu sei qui

SBK, La Ducati V4 R sfida Morbidelli e la Yamaha alla 8 Ore di Sepang

La Casa di Borgo Panigale debutta in veste ufficiale in Malesia nel Mondiale Endurance, affidando la Rossa alla squadra ERC

SBK: La Ducati V4 R sfida Morbidelli e la Yamaha alla 8 Ore di Sepang

MotoGP e Superbike sono in vacanza, ma non il Mondiale Endurance, pronto a riaccendere i motori tra meno di due settimane, quando le derivate saranno di scena in Malesia. La 8 Ore di Sepang, secondo appuntamento del Campionato 2019/2020, è senza dubbio uno dei round più attesi della stagione, anche perché ci sarà in azione una Yamaha che schiererà un tridente formato da Morbidelli, Syahrin e  van der Mark.

La R1 sogna in grande, ma occhio alle minacce Suzuki, Kawasaki, BMW e Honda, grandi favorite per il trionfo. A queste si aggiunge anche la Ducati, avete letto bene! Da Sepang la Rossa inizierà il proprio impegno in veste ufficiale nel Mondiale Endurance. La Casa di Borgo Panigale ha affidato la propria V4 al team ERC, che fino ad oggi ha appoggiato BMW. A rendere confermare la notizia è stato Paolo Ciabatti: “Il Team ERC Endurance potrà contare sul supporto di Ducati e Ducati Corse con la presenza di ingegneri elettronici ad ogni gara – ha dichiarato il manager piemontese – la moto correrà con specifiche tecniche del Mondiale Superbike, preparata in Ducati Corse dai meccanici del Team ERC con il supporto dei nostri ingegneri”.

Il round della Malesia non sarà però il debutto della Ducati V4R nel Mondiale Endurance, dal momento che la moto è già scesa in pista al Bol d’Or, avvalendosi del sostegno del Team Hertrampf. Questa volta però è la Casa di Borgo Panigale ad entrare direttamente in campo, anticipando i tempi. L’inizio dell’avventura era infatti programmata per il nuovo anno, in vista della 24 Ore di Le Mans, adesso si anticipa tutto al prossimo 14 dicembre con la 8 Ore di Sepang.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti