Tu sei qui

MotoGP, LIVE. DAY 2: La pioggia ferma i test, Marquez il più veloce

Solo pochi giri sull'asciutto nell'ultimo giorno di prove. Sull'asciutto Marc ha preceduto le due Suzuki e Vinales, 6° Dovizioso

MotoGP: LIVE. DAY 2: La pioggia ferma i test, Marquez il più veloce

Share


ORE 17.00 - Il 2019 è ufficialmente finito. La pioggia ha messo fine ai test, permettendo ai piloti di compiere solo pochi giri sull'asciutto. Ora un paio di mesi di riposo per tornare poi in pista a febbraio in Malesia a Sepang.

ORE 15.50 - Tutti i piloti fermi ai box.

ORE 15.40 - Marc Marquez potrebbe venire operato domani alla spalla destra: tutte le informazioni QUI.

ORE 15:12 - Una vera lotta titanica per i ragazzi del box Suzuki!

ORE 15.10 - Aleix Espargarò esce dai box.

ORE 15.08 - Nessuno in pista al momento.

ORE 14.58 - In pista c'è anche Valentino Rossi per provare il nuovo motore sul bagnato.

ORE 14.50 - Qualche giro sul bagnato anche per Pirro.

ORE 14.23 - In pista anche Morbidelli.

ORE 14.20 - Vinales e Quartarato escono dai box, insieme a un timido raggio di sole.

ORE 14.13 - Non piove più ma l'asfalto rimane bagnato. Il cielo è nuvoloso e c'è molta umidità, difficile le condizioni possono migliorare. Anche Aleix Espargarò è sceso in pista.

ORE 13.58 - In questo momento sono in pista Smith e i due rookye Binder e Lecuona con le KTM.

ORE 13.45 - Maverick Vinales ha fatto un bilancio dei test a Jerez prima di decidere se tornare in pista: "sarebbe utile provare il nuovo motore anche sul bagnato" ha spiegato.

"Questi test sono stati molto positivi - ha detto - La cosa più importante è che la nuova M1 è già veloce come la 2019, ma con maggiore potenziale. Il problema maggiore rimane la velocità massima: qui a Jerez prendevamo 10 Km/h dalle Ducati. Era il nostro punto debole ed è rimasto tale, bisogna migliorare perché essere veloci in rettilineo aiuta molto, soprattutto nelle gare in cui tutto non funziona alla perfezione. In questi giorni abbiamo raccolto molti dati e gli ingegneri potranno lavorare in vista di Sepang, anche se penso che solo in Qatar vedremo veramente quale sarà il nostro livello per la velocità di punta. La cosa importante è che, rispetto al passato, ho le idee molto chiare: so dove la moto e anche io dobbiamo migliorare per giocarci il Mondiale".

ORE 13.30 - Alex Marquez è in pista per la prima volta sul bagnato con una MotoGP.

ORE 13.20 - Alex Rins entra in pista con le gomme rain.

ORE 12.30 - La pioggia si è intensificata, tutti sono fermi ai box. L'unica possibilità è uscire con gomme rain, difficilmente la pista si asciugherà.

ORE 12.03 - Ha ripreso a piovere, di nuovo tutti i piloti ai box.

ORE 11.59 - I piloti rientrano in pista alla spicciolata.

ORE 11.54 - Torna in pista Sylvain Guintoli.

ORE 11.48 - Qualche goccia di pioggia sulla pista, tutti i piloti sono rientrati ai box.

ORE 11.45 - Cresce di dimensioni la misteriosa 'salad box' di Ducati. Andrea Dovizioso ha due diversi codoni montati sulle sue moto, con uno più grande dell'altro.

Nelle immagini qui sotto: a sinistra il codone standard e a destra quello maggiorato.

ORE 11.38 - Maverick Vinales migliora e sale al 4° posto.

ORE 11.37 - Piccolo passo avanti per Valentino Rossi, ora è 9°.

ORE 11.30 - Vinales si porta al 5° posto a 0"215 da Marquez.

ORE 11.28 - Joan Mir sale al 3° posto con il tempo di 1'37"959.

ORE 11.23 - Un primo sguardo alla classifica. Entra in pista Vinales, ultimo dei top rider a non averlo ancora fatto.

ORE 11.05 - Marc Marquez è già sceso in pista (e ha fatto segnare il miglior tempo in 1'37"820) nel suo box ci sono ancora 3 moto: una in versione 2019 e due 2020, con telai diversi tra loro. Come ieri, Cal Crutchlow non ha a disposizione in nuovo prototipo, ma due RC213V 2019.

ORE 11.00 - La pista inizia ad affollarsi, anche perché il rischio di pioggia nelle prossime ore è ben presente. Oggi c'è anche Dani Pedrosa sulla KTM, ieri fermato da un'influenza.

ORE 10.38 - Anche Fabio Quartararo lascia i box.

ORE 10.35 - Suzuki sta continuando a provare l'evoluzione del suo 4 cilindri per il 2020 e un nuovo telaio. Ieri, Joan Mir ha spiegato: "il punto forte del nuovo motore non è la velocità massima ma l'erogazione. Per quanto riguarda la ciclistica, stiamo cercando di migliorare la fase di frenata ma abbiamo perso un po' di velocità a centro curva. Bisogna continuare a lavorare per trovare il migliore compromesso".

Si sta lavorando anche sulla nuova aerodinamica, che probabilmente debutterà il prossimo anno nei test di Sepang di febbraio.

ORE 10.31 - tito Rabat è il primo pilota a scendere in pista.

ORE 10.30 - Luce verde in pit lane.

ORE 9.30 - La pista aprirà fra un'ora per l'ultimo giorno di test che terminerà alle 18, meteo permettendo. Il cielo è nuvoloso e la temperaura dell'asfalto di 16,6°.

Share

Articoli che potrebbero interessarti