MotoGP, Giacomo Agostini svela i suoi tesori in un museo privato a Bergamo

Il 15 volte iridato ha deciso di far vedere i suoi tesori una volta al mese a selezionati visitatori che potranno ammirare trofei e cimeli con lui come Cicerone

Share


Mercoledì prossimo, 27 novembre, a Bergamo, Giacomo Agostini inaugurerà il suo museo privato.

Perché 'privato'? Semplicemente perché vi si accederà su invito. I fortunati saranno gli ospiti di 'Villa Vittoria', il Bed & Breakfast di lusso gestito dalla figlia di Mino, Vittoria.

Oggi un bell'articolo di Massimo Calandri, su 'La Repubblica' racconta il perché del museo che ospita 360 trofei, tutte le pergamene Fim dei 15 titoli mondiali, caschi, tute, stivali, moto, guanti, occhiali e 4 delle moto con cui Ago ha vinto, le MV Agusta 350 e 500 e una Yamaha.

Presto il video della grotta di Alì Babà Agostini su GPOne.com.

Nella foto: Il grande Mino con la moglie Maria ed i figli, Vittoria e Giacomino.

Share

Articoli che potrebbero interessarti