Tu sei qui

Moto2, Pons mette alla prova Garzó: un test per guadagnarsi il contratto

Il Team orfano di Augusto Fernandez farà disputare i test di Valencia allo spagnolo per valutarne l'ingaggio per il 2020. Garzó ha brillato in MotoE

Moto2: Pons mette alla prova Garzó: un test per guadagnarsi il contratto

Share


Héctor Garzó ha mostrato tutto il proprio talento in questa stagione disputando ad alto livello il campionato MotoE, alla corte dei Team Tech3 di Hervé Poncharal. Le prestazioni e la tenacia dello spagnolo gli hanno permesso di contendere il titolo al nostro Matteo Ferrari fino all'ultima tappa della stagione ed ora lo spagnolo ha avuto la possibilità di meritarsi un contratto per correre in Moto2 nel 2020.

La squadra di Sito Pons, il Team FlexBox 40, ha infatti perso nei giorni scorsi uno dei suoi alfieri. Augusto Fernandez ha infatti firmato un accordo con Marc VDS (leggi QUI) per rilevare la sella lasciata libera da Alex Marquez e questo passaggio ha ovviamente lasciato un posto libero al fianco del nostro Lorenzo Baldassarri nel 2020.

Il team di proprietà di Pons ha dunque deciso di concedere a Garzó la possibilità di mettersi in luce in sella alla Kalex. Per lo spagnolo sarà una grandissima occasione e questa chance concessa a Hector conferma anche che anche la MotoE può essere un ottimo palcoscenico per i piloti più veloci per affermare il proprio talento ed ambire a selle di rilievo nella altre categorie. Lo stesso Ferrari, campione in carica, avrà l'opportunità di disputare alcune Wild Card del mondiale Moto2 in sella ad una delle moto del Team Gresini.

Share

Articoli che potrebbero interessarti