Tu sei qui

MotoGP, Tripletta Yamaha nei test a Valencia: Vinales, Quartararo, Morbidelli

I TEMPI di DAY 2 Maverick ha chiuso la seconda e ultima giornata di prove davanti a Quartararo e Morbidelli, Rossi è 9°, Marquez 7°

MotoGP: Tripletta Yamaha nei test a Valencia: Vinales, Quartararo, Morbidelli

ORE 17.00 - Si conclude con una tripletta Yamaha la seconda e ultima giornata di test a Valencia. Vinales, Quartararo e Morbidelli il tris di Iwata, ma solo Maverick aveva a disposizione il nuovo motore. Crutchlow è 4° sulla Honda davanti alle due Suzuki di Rins e Mir e a Marc Marquez. Nono Rossi dietro alla KTM di Pol Espargarò e davanti alle Ducati di Miller e Doviizioso. Alex Marquez ha chiuso 20°, peggio di Lecuona (15°) ma meglio dell'altro debuttante Brad Binder.

I piloti della MotoGP torneranno in pista lunedì e martedì prossimi a Jerez per gli ultimi test prima della pausa invernale.

 

ORE 16.40 - A venti minuti dalla fine dei test tre Yamaha restano al comando. I piloti ora sono tutti ai box.

ORE 16.00- Vinales è davanti a tutti nella lista dei tempi. Tre Yamaha al comando. Rossi è l'ultima Yamaha in 9a posizione a poco più di nove decimi.

ORE 15.50 - Caduta per Cal Crutchlow, nessuna conseguenza per il pilota.

ORE 15.35 - Maverick Vinales ha appena migliorato il suo tempo inserendosi dapprima in terza posizione e poi in seconda.

ORE 15.31 - Marc Marquez migliora il suo tempo usando la nuova carena: è 6° con il crono di 1'30"556.

ORE 15.25 - Marc Marquez scende in pista con una nuova carena. Ha ali più massicce rispetto a quelle più sottili del recente passate, seguendo la strada di Suzuki.

ORE 15.16 - Le Suzuki scalano la classifica: 3° Mir e 4° Rins  dietro alle Yamaha Petronas di Quartararo e Morbidelli.

ORE 15.13 - Inconveniente per Bradley Smith, che si è fermato con la sua Aprilia appena dopo essere uscito dalla corsia box.

ORE 14.44 - Solo sette piloti in pista. La coppia del team Yamaha Petronas, Quartararo e Morbidelli ora occupano le prime due posizioni.

ORE 13.40 - Fabio Quartararo si è messo al 1° posto con il tempo di 1'30"591.

ORE 13.34 - Valentino Rossi si è fermato alla curva 10, sembra un problema tecnico.

ORE 13.30 - Un aggiornamento della classifica.

ORE 12.40 - Viene esposta la bandiera rossa, prove interrotte: la Aprilia RS-GP di Andrea Iannone ha preso fuoco, il pilota è riuscito a fermarsi e l'incendio è stato subito spento.

ORE 12.30 - Marc Marquez si porta in testa con il tempo di 1'30"664, a 21 millesimi c'è Pol Epsargarò poi Morbidelli.

ORE 12.00 - Tutti i piloti in pista. Al comando c'è Franco Morbidelli con il tempo di 1'30"803 seguito da Marquez e Vinales, Dovizioso è 5° dietro a Mir.

ORE 11.51 - Anche Pol Espargarò a terra, alla curva 10, poco prima era caduto Lecuona alla 14.

ORE 11.35 - Scivolata senza conseguenze alla curva 14 per Aleix Espargarò.

ORE 11.32 - Miller si porta in 3ª posizione con il tempo di 1'31"502.

ORE 11.30 - Un primo sguardo alla classifica. Intanto entrano in pista anche Quartararo e Vinales.

ORE 11.25 - Difficilemente Danilo Petrucci salirà sulla Ducati oggi. Ieri si era dovuto fermare dopo pochi giri per una forte infiammazione alla spalla sinistra e le sue condizioni non sono migliorate nella notte.

ORE 11.23 - Ecco due particolari dei codoni della Honda 2019 e 2020. Evidenziate le differenze, non solo nella forma ma con maggiori sfinestrature di raffreddamento.

ORE 11.20 - Marc Marquez entra in pista con la moto 2019. Intanto ha lasciato i box anche Lecuona.

ORE 11.14 - La Honda sta proseguendo le prove di valutazione fra il telaio 2019 e 2020. E' stata modificata la rigidezza, si vede che in quello 2020 non è presente un traversino di collegamento nella parte centrale.

Il telaio 2019 usato da Marquez quest'anno
Il telaio sul prototipo 2020.Evidenziata l'aassenza del traversino

ORE 11.11 - È Pol Espargarò il primo pilota a fare segnato un tempo utile, seguito dal compagno di squadra Brad Binder. In precedenza era uscito in pista Stefan Bradl ma era rientrato ai box senza completare un giro, sembra per un problema tecnico.

ORE 10.59 - L'Aprilia non ha ancora la moto 2020 ma i test proseguono. Ecco la moto di Bradley Smith con montato un sensore che, abbinato ad uno speciale cerchio strumentato, serve ad analizzare le caratteristiche della gomma.

Un sensore abbinato ad uno speciale cerchio strumentato, serve ad analizzare le caratteristiche della gomma (Bradley Smith)
Un sensore abbinato ad uno speciale cerchio strumentato, serve ad analizzare le caratteristiche della gomma (Bradley Smith)

ORE 10.54 - Cominciano ad apparire le moto sulla pitlane. Ecco le due versioni di telaio della KTM. Quella tradizionale e la seconda versione del nuovo telaio tubolare utilizzato ieri da Pol Espargaro. Questo è montato sulla moto di Dani Pedrosa.

Il telaio in tubi tradizionale 2019
La seconda versione del nuovop telaio in tubi di acciaio provato ieri da Pol Espargaro, sulla moto di Dani Pedrosa

ORE 10.30 - La maggior parte dei box sono ancora chiusi in pit lane, si attende che le temperature si alzino memori delle tante cadute di ieri.

ORE 10.00 - Luce verde in pit lane per l'ultimo giorno di test che si concluderà alle 17. Il sole splende sul circuito di Valencia e promette di scaldare in fretta l'asfalto. Si attende di scoprire chi sarà il primo pilota a scendere in pista.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti