Tu sei qui

MotoGP, Dovizioso: "La Ducati GP20? Ho già dovuto decidere sul futuro sviluppo”

"La stagione inizia presto ma io, Petrucci e Miller la pensiamo uguale. E' una cosa positiva. Le Michelin per la prossima stagione? Non mi piacciono"

MotoGP: Dovizioso: "La Ducati GP20? Ho già dovuto decidere sul futuro sviluppo”

“Le cose più importanti le ho provate ieri. Ha esordito così Andrea Dovizioso dopo essere sceso dalle moto e aver tolto caso e tuta nell’ultimo giorno dei test di Valencia. Ieri il Dovi aveva assaggiato la GP20 cercando la giusta confidenza con la nuova moto e provando a capire la bontà dei cambiamenti.

Quindi il lavoro di oggi su cosa si è focalizzato?

“Ho dovuto provare altre cose e prendere delle decisioni, perchè la stagione inizia tra poco e bisogna chiudere alcune cose. Non ho fatto comparazioni sul telaio, oggi”. 

Lunedì e martedì andrete a Jerez per altri due giorni di test, quali saranno le cose più importanti da fare?

“Bisognerà capire meglio tutto ciò che ho provato ieri. Spero di trovare delle buone condizioni a Jerez perchè quel tracciato può rendere più interessante la scoperta del nuovo materiale”. 

Saranno delle giornate importanti?

“In MotoGP i test vanno presi con le pinze, sopratutto quelli di fine stagione. C’è chi ha più voglia di spingere e chi meno, non è come un weekend di gara dove andiamo tutti al massimo. Secondo me non è importante spingere troppo durante queste giornate”. 

Però si sono visti comunque dei buonissimi tempi. 

“Si, ma bisogna capire cosa hanno provato gli altri e con che gomme hanno fatto quei tempi, è tutto molto relativo”. 

Avete provato tutti e tre (Dovi, Petrucci e Miller) la nuova moto. Vi siete confrontati?

“Il feedback è stato uguale da tutti e tre, ed è molto positivo, non cambia molto ma va bene così”. 

Il poco lavoro di Petrucci dovuto all’infortunio ha condizionato il tuo lavoro?

“No, avevo un programma preciso e l’ho rispettato. In queste giornate è sempre meglio provare quello che si ha al meglio, nel modo giusto”. 

Le Michelin 2020, invece? A Phillip Island non ti erano piaciute. 

“Si, oggi ho provato l’anteriore, confermo ciò che avevo detto a Phillip Island”

Audio raccolto da Matteo Aglio

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti