Tu sei qui

LIVE. La diretta test di Valencia. Quartararo guida la carica Yamaha

Tempi, curiosità e aggiornamenti in diretta da borda pista. Il 2020 è iniziato oggi. Fabio sempre il più veloce, subito una caduta per il rookie Honda Alex Marquez, ultimo tempo di giornata

MotoGP: LIVE. La diretta test di Valencia. Quartararo guida la carica Yamaha

FINALE 1° giorno - La prima delle due giornate di prove si è conclusa con tre Yamaha davanti a tutti. Quarta la Ducati di Dovizioso davanti alla Honda di Marquez ed alla Suzuki di Mir. Quindi la KTM di Pol Espargarò, la Yamaha di Rossi e la Ducati di Miller.

L'atteso debutto di Alex Marquez si è risolto in una caduta alle 11.18, pochi minuti dopo il suo ingresso in pista alla curva 10 e con l'ultimo tempo in totale. Evidentemente la RC213-V non è una moto facile...

ORE 16.52 - Ora c'è una bella luce radente che consentirebbe foto 'calde'...ma nessuno in pista!

ORE 16.37 - Il sole sta calando e la temperatura scende, pochissimi i piloti ancora in pista.

ORE 16.27 - Al momento ci sono solo sette piloti in pista: Dovizioso, Pol espargarò, Marc Marquez, Rossi, Pirro, Binder e Bradl.

ORE 16.22 - Alex Marquez si è migliorato girando sotto l'1.33 fermando il cronometro prima in 1.32.967, e poi in 1.32.873, ma non nmigliora la sua ultima posizione.

ORE 16.08 - Mir ha scalato due posizioni salendo in sesta assoluta. La Ducati sta provando telaio e motore evoluzione 2020 con Dovizioso e Pirro. Anche Petrucci la aveva assaggiata ma per soli tre giri. Rossi risalito dalla 10a alla 9a posizione.

ORE 15.50 - E' rientrato in pista Alex Marquez. Il fratello minore di Marc gira lontano dal suo miglior tempo (1.33.168), attorno all'1.33.5. Comunque l'ultimo tempo della sessione.

ORE 15.42 - Con la bandiera rossa esposta ecco i tempi aggiornati.

ORE 15.39 - Fabio Quartararo è andato a terra alla curva 10, perdita di anteriore, mentre stava migliorando il suo già miglior tempo. Il pilota sta bene, viene esposta la bandiera rossa.

ORE 15.30 - Nuovo riferimento di giornata firmato Fabio Quartararo: 1'30"163, 0"430 meglio di Vinales.

ORE 15.01 - Alex Rins sale al 6° posto.

ORE 13.58 - Vinales al comando. Alex Marquez rientra in pista dopo una lunga sosta necessaria per ricostruire la RC213-V incidentata.

ORE 13.25 - Caduta senza conseguenze per Marc Marquez alla curva 13.

ORE 13.02 - Valentino Rossi migliora, ora è 8° a 0"544.

ORE 13.00 - La classifica aggiornata.

ORE 12.57 - Sesto posto per Pol Espargarò con il prototipo KTM 2020.

ORE 12.48 - Fabio Quartaro risponde al suo compagno di squadra e si mette al primo posto con 1'30"599.

ORE 12.47 - Franco Morbidelli fa segnare il miglior tempo in 1'30"650.

ORE 12.46 - Passo in avanti per Franco Morbidelli, è 4°.

ORE 12.42 - Andrea Dovizioso si migliora: resta 3° ma si porta a 0"166 da Marquez.

ORE 12.33 - Caduta per Stefan Bradl, anche lui alla curva 10. Intanto Alex Marquez è rientrato nel box di LCR, ma non indossa ancora la tuta.

ORE 12.25 - Un aggiornamento con la lista dei tempi.

ORE 12.08 - Una scivolata per Iker Lecuona, senza conseguenze, alla curva 4.

ORE 11.58 - Nel box di Valentino Rossi manca il telemetrista Matteo Flamigni per problemi di salute.

ORE 11.54 - Riaperta la pista.

ORE 11.51 - Bandiera rossa in pista dopo la caduta di Smith. Il pilota sta bene.

ORE 11.46 - I tempi alle 11.46. In questo momento è caduto Bradley Smith. Pilota OK.

ORE 11.35 - La moto di Alex Marquez rientra ai box dopo l'incidente.

ORE 11.32 - Marc Marquez ritorna in pista, questa volta con il prototipo Honda 2020. Nel frattempo Vinales si è portato a soli 2 millesimi dal tempo di Marc.

ORE 11.26 - Andrea Iannone esce dai box. La nuova RS-GP si vedrà nei test di Sepang del 2020, a Valencia prove di elettronica.

ORE 11.23 - Il miglior tempo è di Marc Marquez in 1'30"792.

ORE 11.19 - Anche Valentino Rossi in pista.

ORE 11.18 - Prima caduta per Alex Marquez, scivolato senza conseguenze alla curva 10.

ORE 11.16 - Scendono in pista Marc Marquez e Cal Crutchloe. Per ora Marc non usa la moto con la carena nera.

ORE 11.15 - Novità in casa Yamaha. La più visibile è la nuova presa dell'airbox su cupolino, più alta e stretta alla precedente, come vedete dalle foto. C'è anche un nuovo telaio, oltre al prototipo del motore.

ORE 11.07 - Alex Marquez esce dai box e fa il suo debutto in pista.

ORE 11.00 - Un'occhiata nei box di Marc Marquez e di Cal Crutchlow con il prototipo 2020 pronto a scendere in pista.

ORE 10.57 - La temperatura dell'asfalto è ora di 15°.

ORE 10.51 - C'è anche Iker Lecuona in pista, seguito poco dopo da Pol Espargarò.

ORE 10.50 - In attesa di verderlo in pista, qualche altro scatto di Alex Marquez. Per lui non sarà una prima volta assoluta: aveva provato per qualche giro la Honda MotoGP nel 2014 a Valencia e poi aveva sostituito Luthi a Jerez in un test nel 2017.

ORE 10.43 - I meccanici scaldano la Honda di Alex Marquez.

ORE 10.41 - Scende in pista Karel Abraham. In attesa di sapere se lascerà il suo posto a Zarco il prossimo anno, il pilota di Avintia partecipa regolarmente a questi test.

ORE 10.35 - Iker Lecuona, dopo avere debuttato in MotoGP nella gara di Valencia, è già pronto nel box di Tech3. Dividerà il box con Dani Pedrosa, essendo Miguel Oliveira ancora convalescente dopo l'operazione.

ORE 10.30 - Uscita di 8 giri per Bradl, il migliore in 1'34"497. Fa ancora freddo e le condizioni non sono le migliori, ma il sole splende e le temperature sono destinate ad alzarsi.

ORE 10.14 - È Stefan Bradl il prima a rompere gli indugi e scendere in pista.

ORE 10.10 - Nel box Honda Repsol, al fianco di Marc Marquez, ci sarà Stefan Bradl: ai due il compito di provare il prototipo della RC213V 2020.

ORE 10.05 - Per quanto riguarda le gomme, i piloti avranno a disposizioni le stesse opzioni del Gran Premio insieme a qualche novità. In totale ogni pilota avrà per l’anteriore 5 pneumatici morbidi, 6 medi e 5 duri. Per il posteriore: 5 morbidi (di cui 3 con la nuova costruzione già provata nei test di Phillip Island), 5 medi e 5 morbidi. Oltre a questi, c’è anche una gomma anteriore con una nuova costruzione che Michelin sta sviluppando per il 2021. Si tratta di uno pneumatico di mescola media (la stessa usata nel fine settimana di gara) e ogni pilota ne avrà 2 esemplari. Era già stata provata nei test di Misano e l’obiettivo è quello di migliorare l’entrata in curva.

ORE 10.00 - Il 2020 è ufficialmente iniziato con la bandiera verde sulla pista di Valencia, dove si terranno due giorni di test, oggi e domani.

Alex Marquez è già entrato nei box di LCR, che lo ospiteranno per queste prime prove. Lo spagnolo avrà a disposizione una Honda in versione 2019. Anche Brad Binder, altro debuttante, ha già indosso la sua tuta griffata KTM.

Non prenderà parte a questi test Pecco Bagnaia, ancora convalescente dopo la caduta rimediata nelle prove del Gran Premio. La speranza è di vederlo in pista la prossima settimana a Jerez.

La giornata di test terminerà alle 17.

Articoli che potrebbero interessarti