Tu sei qui

MotoGP, Pirro: "Pressione bassa e nausea mi hanno costretto al ritiro"

Il collaudatore Ducati è rientrato ai box dopo 4 giri: "mi dispiace, potevo finire nei primi 10. Ci riproverò il prossimo anno"

MotoGP: Pirro: "Pressione bassa e nausea mi hanno costretto al ritiro"

Michele Pirro è un guerriero, ma oggi ha dovuto alzare bandiera bianca. Il collaudatore pugliese non ha molte opportunità di correre in MotoGP e vuole sfruttare ogni occasione, però a Valencia si è dovuto arrendere. Pur debilitato dall’influenza ha voluto schierarsi per il Gran Premio, ma alla fine del 4° giro non ha potuto fare altro che riportare la sua Ducati al box.

Sicuramente non è stata una domenica positiva per noi: la mia gara è stata rovinata da un problema fisico perché fin da subito non mi sono sentito bene - ha raccontato Pirro - Già nel giro di ricognizione ho avuto un calo di pressione e quando sono partito mi è venuta anche la nausea, per cui ho preferito rientrare al box e ritirarmi. Mi dispiace perché il mio obiettivo era di finire nei primi dieci ed era possibile raggiungerlo e magari fare anche qualcosa di meglio. Purtroppo è andata così, ci riproveremo l’anno prossimo”.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti