Tu sei qui

MotoGP, Il team Leopard 'Master of Hospitality' di Prosecco Doc a Valencia

Premiate anche le Hospitality di Pramac, Sky, MV Agusta e Alpinestars. Per Marc Marquez una speciale bottiglia 'Mathusalem' da 6 litri

MotoGP: Il team Leopard 'Master of Hospitality' di Prosecco Doc a Valencia

Si è svolta a Valencia la consegna del 1° Trofeo 'Master of Hospitality', un premio promosso dal consorzio del Prosecco Doc che assieme a GPOne.com ha voluto omaggiare quella parte del paddock che si occupa dell'ospitalità.

Presente il nostro Paolo Scalera, che ha presentato la serata, la giuria permanente è stata animata dal suo presidente, Carlo Pernat, accompagnato da Massimo Calandri (La Repubblica) e Nico Forletta (Radio Rai), coadiuvati di volta in volta da colleghi giornalisti di tutte le nazionalità.

La consegna del Trofeo è avvenuta quest'anno in quella che, forse, è la Hospitality più blasonata del paddock, quella di 'Mission Winnow', sponsor della Ducati che, in omaggio al significato del suo messaggio - to winnow è un verbo inglese usato per significare la separazione del grano dalla crusca - ha consegnato agli ospiti un colino.

Un omaggio di Sebastiano Cremonini e Roberto Bocchi inteso come ricerca perenne della massima qualità, quale appunto è il gesto di separare il grano dalla crusca, il buono dal meno buono.

Pramac, presente col il team owner Paolo Campinoti, lo chef Jonathan Fantini ed il coordinatore dell'hospitality Alessandro Ghini hanno ritirato il premio “Best Staff friendliness & Service”.

Stefano Zanette e Luca Giavi con Marc Marquez

Successivamente è toccato alla Alpinestars. Allo chef Daniele Pollet è andato il premio “Best Pairing”. La “Best Location” è stata invece assegnata a Sky. E' stata chef Maura a ritirare il riconoscimento.

Per MV Agusta il premio “Best Taste” è stato consegnato invece ad una delle poche team manager donna del motomondiale: Milena Korner.

Infine lo chef Pietro Matarazzo del team Leopard ha ritirato l'ambito premio 'Master of Hospitality'. Una annata veramente eccezionale quella della squadra italo-lussemburghese che ha vinto anche il titolo della Moto 3 con Lorenzo dalla Porta ed è stata giustamente applaudita dai presenti fra i quali c'era ovviamente il proprietario della squadra, Flavio Becca, coadiuvato dal team manager Miodrag Kotur, che molti ricordano braccio destro di Jean Totd in Ferrari.

Il Presidente del Consorzio Prosecco DOC, Stefano Zanette e Luca Giavi, Direttore del Consorzio, hanno poi consegnato una bottiglia gigante da 6 litri al campione del mondo della MotoGP Marc Marquez.

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti