Tu sei qui

Showa: come funziona il sistema EERA della Africa Twin

VIDEO - Sulla Adventure Sports 1100 debutta di serie la soluzione che regola in automatico l'affondamento su mono e forcella, anche da fermi

Iscriviti al nostro canale YouTube

Una delle novità più interessanti riguardo la rinnovata Honda Africa Twin è senza dubbio rappresentato dal sistema EERA che da quest'anno debutta sulla endurona di Tokyo nel pacchetto di serie. 
Questo sistema, messo a punto dai tecnici Showa, rappresenta anche un plus in fatto di comfort, regolando la risposta all'affondamento in tempo reale, oltre che un valido un aiuto a chi non è molto alto di statura e non vuole rinunciare a mettersi in garage la fascinosa Africa Twin 1100. La tecnologia EERA è disponibile sia di serie sulla versione Adventure Sports che come optional sul modello standard. 

Il pacchetto EERA si avvale di una centralina ed un controller remoto, posto sul blocchetto elettrico al manubrio, tramite il quale è possibile impostare la risposta delle sospensioni su valori predefiniti, in base alle condizioni del fondo stradale. La centralina dialoga con l'unità della moto tramite linea CAN bus, ed adegua praticamente in tempo reale l'idraulica e il precarico di mono e forcella, comportandosi da sistema attivo in tutto e per tutto. Il massimo ottenibile è di 40 mm per il mono mentre per la forcella si arriva a 30 mm in più di escursione. Inoltre, quando ci si avvicina ad una sosta, magari ad un semaforo, si possono scaricare le sospensioni e riportare l'assetto della moto in basso, con un tempo di reazione di circa 3 secondi. 

Ad EICMA abbiamo potuto assistere ad una dimostrazione sul funzionamento dello Showa EERA, su una moto demo un tecnico Showa ci ha mostrato i vantaggi di questa nuova tecnologia. Tecnologia che proprio da quest'anno e sulla  Honda Africa Twin 1100 debutta sulla forcella, ed inoltre la troviamo applicata sull'ammortizzatore di sterzo della nuova CBR 1000 RR-R Firebalde presentata proprio al Salone di Milano.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti