Tu sei qui

Aprilia: sospensioni elettroniche per la RSV4 1100 Factory

Per la supersportiva arriva il pacchetto Öhlins Smart EC 2.0 simile a quello della Tuono V4 1100. Nuovi particolari in carbonio per la naked

EICMA: Aprilia: sospensioni elettroniche per la RSV4 1100 Factory

Da casa Aprilia, oltre alle novità RS660 e Tuono 660 concept, ad EICMA arrivano anche gli aggiornamenti di due suoi cavalli di razza. Sia la sportiva RSV4 1100 Factory che la naked Tuono V4 1100 Factory vedono nuove livree, che si rifanno ai colori utilizzati in MotoGP, che novità a livello tecnico (per la RSV4) che estetico (Tuono). 
Vediamo quali sono e come cambiano le 1100 di Noale per il 2020.

RSV4 1100 FACTORY

Grazie alle nuove sospensioni semiattive, la RSV4 più veloce, potente e leggera di sempre diventa ancora più efficace in pista e godibile su strada. La centralina che governa le sospensioni Öhlins Smart EC 2.0 ha accesso a tutti i sistemi elettronici presenti sulla moto ed è quindi in grado di riconoscere tutte le fasi della guida, adattando di conseguenza la taratura dell’idraulica di forcella, ammortizzatore e ammortizzatore di sterzo, grazie alla messa a punto di un algoritmo che è frutto della collaborazione tra Öhlins e Aprilia.
La RSV4 è ideata attorno a un motore 4 cilindri V di 65° dalla potenza massima di 217 CV controllato da un acceleratore Ride-by-Wire multimappa, e la piattaforma di controlli dinamici APRC. Molto curata è anche l’aerodinamica, grazie alle appendici in carbonio sulla carenatura, derivate da quelle utilizzate da Aprilia Racing nel prototipo RS-GP.

TUONO V4 1100 FACTORY

Per la versione più esclusiva della gamma Tuono, arrivano una serie di particolari in fibra di carbonio (parafango anteriore, coperchio del serbatoio e fianchetti laterali), che aumentano il livello di qualità costruttiva, ora veramente massima.La Tuono V4 1100 Factory offre di serie l'evoluto ed efficiente sistema di sospensioni elettroniche realizzato da Öhlins, introdotto già quest'anno, e sviluppato a stretto contatto con gli ingegneri Aprilia. La Smart EC 2.0 permette la calibrazione, semplice e anche personalizzabile, di forcella e ammortizzatore con due modalità di intervento sulle unità: modalità semiattiva e modalità manuale, entrambe selezionabili attraverso i pulsanti al manubrio. Ricchissima la dotazione elettronica di serie, che comprende il Cornering ABS oltre all’evoluto pacchetto di controlli elettronici APRC. Il motore V4 qui eroga 175 CV di potenza massima e 121 Nm di coppia massima.

 

 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti