Tu sei qui

MotoGP, Come Alpinestars ha protetto Marquez: 26,27 g e non sentirli

VIDEO. I dati della caduta di Marc nelle qualifiche di Sepang: è durata quasi 3 secondi, tuta e airbag hanno limitato i danni al minimo

MotoGP: Come Alpinestars ha protetto Marquez: 26,27 g e non sentirli

A volte Marquez sembra un felino, capace di “atterrare” senza farsi nulla anche dopo le cadute più brutte. Naturalmente Marc ha un fisico molto allentato ed elastico, ma anche la tecnologia è di grande aiuto per limitare i danni.

Esemplare è stato l’high side di cui il campione del mondo è stato protagonista nelle Q2 a Sepang e di cui Alpinestars ha pubblicato i dati registrati dalla centralina del proprio Tech-Air.

L’airbag installato sulla tuta si è gonfiato 855 millisecondi prima dell’impatto a terra, quando Marquez era ancora in aria. Il pilota spagnolo prima ha toccato l’asfalto con piedi e ginocchia, poi l’impatto più forte: quello con la parte superiore del corpo, per cui la centralina ha registrato il valore di 26,27 g. Poi Marc ha strisciato con la spalla sinistra e infine è rotolato su asfalto e ghiaia. In tutto l’incidente è durato meno di 3 secondi (2,91 secondi per la precisione).

Le conseguenze? Qualche botta e varie escoriazioni, ma nulla che abbia impedito a Marc di salire sul secondo gradino del podio 24 ore dopo.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti