Tu sei qui

MotoAmerica, Wayne Rainey è tornato in sella ad una Yamaha in pista

VIDEO - MotoAmerica ci regala una chicca, le immagini del ritorno in pista di Rainey in sella ad una Yamaha R1 adattata. La tuta è una replica dei suoi anni d'oro

MotoAmerica: Wayne Rainey è tornato in sella ad una Yamaha in pista

In tanti si stropicceranno gli occhi dopo aver visto le immagini del post che ha da pochi minuti pubblicato il profilo ufficiale di MotoAmerica. Una sequenza di pochi secondi, che però hanno un significato enorme. L'inquadratura parte dal basso di quella che è una Yamaha R1, poi è inquadrata una tuta dai colori inconfondibili ed alla fine quella scritta sulla tuta che racchiude mille significati oltre al nome di un pilota leggendario.

Quel Rainey che si legge alla fine del video significa che il grandissimo Wayne Rainey, tre volte campione del mondo della 500, è tornato in sella ad una moto tra i cordoli di un circuito. Il nostro Paolo Scalera l'aveva incontrato a Laguna Seca, quando in una bellissima intervista (clicca QUI per il video sottotitolato) Rainey aveva raccontato la grande avventura del MotoAmerica ed anche il suo infinito amore per la moto, ancora forte nel suo cuore.

Per questo ritorno in sella,  l'ex campione ha probabilmente utilizzato una R1 adattata, esattamente come fanno i ragazzi della Di.Di. che affrontano competizioni ad altissimo livello su moto modificate per essere utilizzabili da chiunque soffra una qualche disabilità.

Come ricorderete recentemente a Motegi è tornato in sella anche Takuma Aoki, con i fratelli Nobuatsu e Haruchika, con una Honda appositamente adattata.

Quello che è stato pubblicato è solo un teaser del video completo, che dovrebbe arrivare a breve. Qui un'altra chicca. Gli appassionati attenderanno trepidanti, perché in pochi forse speravano di poter rivedere il grande Wayne di nuovo in sella ad una moto sportiva tra i cordoli di un circuito.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

This. Just. Happened. #WayneRaineyRidesAgain. Full video coming soon. @wrainey60

Un post condiviso da MotoAmerica (@motoamerica) in data:

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti