Tragedia a Sepang: Afridza Munandar perde la vita nell'Asian Cup

L'incidente mortale è avvenuto al primo giro del campionato per le giovani promesse. Afridza era in lotta per il titolo. Inutili gli sforzi per salvare il 20enne indonesiano

Share


Afridza Munandar ha perso la sua gara più importante e ha perso la vita oggi, sul circuito di Sepang, nella gara dell’Asia Talent Cup, che si è disputata dopo le qualifiche della MotoGP. Il pilota indonesiano è stato soccorso in pista dopo un incidente alla curva 10 e poi trasportato d’urgenza all’ospedale di Kuala Lumpur in elicottero. Nonostante gli sforzi profusi dal personale medico, Afridza non ce l’ha fatta.

L’organizzazione ha emesso il seguente comunicato:

A seguito di un incidente nella gara della Idemitsu Asia Talent Cup al Sepang International Circuit di sabato, è con grande tristezza che comunichiamo la scomparsa di Afridza Munandar.

L'incidente si è verificato alla curva 10 al primo giro, con la gara fermata immediatamente dalla bandiera rossa. Il ventenne ha ricevuto prima cure mediche in pista prima di essere trasferito in elicottero all'ospedale di Kuala Lumpur.

Nonostante i migliori sforzi del personale medico del circuito e di quelli dell'ospedale, Munandar è tristemente deceduto poco dopo a causa delle ferite riportate.

Munandar è stato un pilota di spicco nella stagione IATC 2019, conquistando due vittorie, due secondi posti e due terzi posti in un anno che lo aveva visto lottare per il Campionato questo fine settimana.

La FIM, la FIM Asia, la Dorna Sports e tutti coloro che partecipano alla Idemitsu Asia Talent Cup porgono le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, agli amici e ai cari di Munandar”.

La redazione di GPOne si unisce alle condoglianze alla famiglia e agli amici del pilota.

Share

Articoli che potrebbero interessarti