Tu sei qui

Moto3, Seconda pole consecutiva per Ramirez a Sepang, 5° Vietti

Grande prestazione del pilota spagnolo, al fianco del quale scatteranno Suzuki e Mcphee. 7° Dalla Porta, 15° Migno, 18° Antonelli

Moto3: Seconda pole consecutiva per Ramirez a Sepang, 5° Vietti

Penultima qualifica per la Moto3 in quel di Sepang, che come il titolo mondiale è griffata team Leopard. Già perché se Lorenzo Dalla Porta si è preso il titolo, Marcos Ramirez ha conquistato la pole position di Sepang (la seconda consecutiva), confermando la sua grande forma dopo il podio di Phillip Island. 2’11”758 il crono dello spagnolo numero 42, pronto a dare battaglia. “Abbiamo fatto un grande lavoro. Vediamo domani come andrà, mi sento forte ma correre su questa pista non è facile”.

Al fianco di Ramirez scatterà Tatsuki Suzuki. Il giapponese (autore del record della pista in FP3) non è riuscito a sfruttare il suo ultimo giro incappando per pochi secondi nella bandiera a scacchi, ma potrà comunque sfruttare la partenza dalla prima fila. “Peccato per la mancata pole ma in questa pista è importante partire in prima fila, cosa che siamo riusciti a fare. Domani posso fare bene, devo restare calmo e gestire la situazione”.

Chiude la prima fila John Mcphee, che regala quindi una gioia al team di casa, precedendo Albert Arenas, passato per la Q1 e Celestino Vietti, primo degli italiani a mezzo secondo dal poleman. Settima piazza per il campione del mondo Lorenzo Dalla Porta, con Darryn Binder 6° in mezzo alla coppia di azzurri, mentre Sasaki, Rodrigo e Lopez chiudono la top ten a circa dei decimi dalla vetta.

Soltanto 12° Aron Canet, ultimo pilota ad incassare meno di un secondo da Ramirez, mentre Andrea Migno scatterà 15°. Restando sugli azzurri Niccolò Antonelli partirà 18°, dopo aver conquistato il passaggio in Q2 ma senza scendere poi effettivamente in pista, mentre tutti gli altri italiani sono rimasti impantanati nelle sabbie mobili della Q1.

Tony Arbolino ha perso l’accesso negli ultimi istanti e scatterà 18°, Romano Fenati 21° davanti a Dennis Foggia, Stefano Nepa 24° e Riccardo Rossi 29°.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti