Tu sei qui

MotoGP, La Ducati sfreccia a 339.60 Km/h sul circuito di Sepang

Il record di velocità del circuito appartiene ad Andrea Iannone che lo firmò nel 2015 con la Desmosedici GP15

MotoGP: La Ducati sfreccia a 339.60 Km/h  sul circuito di Sepang

Quello della Malesia è l’ultimo appuntamento dei tre Gran Premi extra europei di fine stagione. Il Sepang International Circuit è lo scenario della penultima gara del Campionato 2019. Scopriamo di seguito i 10 dati essenziali da conoscere:

- Grazie ai nove punti che ha raccolto a Phillip Island, Andrea Dovizioso si è assicurato matematicamente  il secondo posto nella classifica piloti per il terzo anno consecutivo; solo Marc Márquez è riuscito a stargli davanti nelle ultime tre stagioni. Se consideriamo i sei titoli MotoGP vinti da Márquez dal 2013 ad oggi, Dovizioso ha concluso al secondo posto tre volte, Rossi due e Lorenzo una.

- Sepang è uno dei circuiti in cui il Ducati Team ha accumulato più vittorie, con tre piloti diversi, per un totale di cinque: Capirossi nel 2005, Stoner nel 2007 e 2009 e Dovizioso nel 2016 e 2017.

- Oltre a queste vittorie, bisogna aggiungere altri tre podi: Carlos Checa terzo nel 2005, secondi Capirossi nel 2006 e Lorenzo nel 2017.

- Il rettilineo del circuito internazionale di Sepang, con 920 metri, è il settimo più lungo dell'intero calendario.

- 339.60 Km/h è la velocità massima registrata a Sepang da una MotoGP, record firmato dalla Desmosedici GP di Andrea Iannone nel 2015.

- Con una lunghezza di 5.543 metri, Sepang è il secondo circuito più lungo di tutto il campionato, alle spalle solo di Silverstone.

- La migliore posizione di Danilo Petrucci nella classifica del Campionato Mondiale MotoGP è finora l'ottava, una posizione che ha raggiunto nel 2017 e nel 2018. Il pilota italiano, quinto finora, è a sole due gare dal concludere la sua migliore stagione di sempre nel Mondiale.

- Ad Andrea Dovizioso mancano 21 lunghezze per eguagliare il suo punteggio più alto nella classifica piloti. Il suo record di punti finora è stato di 261, che gli fruttò il secondo posto nel 2017.

- Con la vittoria del 2016, Dovizioso ha interrotto una serie di sei anni consecutivi di digiuno dal gradino più alto del podio. Quell’anno a Sepang ottenne l’hat trick, con anche la Pole Position e il giro veloce in gara.

- Sepang è con Montmeló e Motegi il tracciato più impegnativo per i freni, che vengono utilizzati per 37 secondi al giro, circa il 30% della gara.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti