Tu sei qui

MotoGP, Rossi: “Non sono veloce, a Phillip Island dovrò lavorare sodo”

Valentino: “In Australia cercherò di fare del mio meglio”, Vinales: “L’obiettivo è quello di puntare alla vittoria dopo lo scorso anno”

MotoGP: Rossi: “Non sono veloce, a Phillip Island dovrò lavorare sodo”

Share


Valentino Rossi sembra essere entrato in un tunnel che non consente vie d’uscita. Già, perché nelle ultime quattro gare il Dottore ha recitato la parte di spettatore. Per il 46 non è certamente un momento facile e di conseguenza serve invertire la rotta il prima possibile.

L’Australia potrebbe diventare quindi l’occasione giusta per il riscatto, anche perché il tracciato ha esaltato in più occasioni le qualità del pilota di Tavullia: “Nelle ultime gare non siamo stati abbastanza veloci – ha ammesso Valentino -  ma stiamo lavorando sodo. Phillip Island è una pista che mi piace molto e spero di poter fare una buona gara. Dobbiamo lavorare duramente per essere competitivi da subito, farò quindi del mio meglio”.

Discorso invece opposto per Maverick Vinales, sempre in lotta per il podio nelle ultime uscite stagionali. Lo spagnolo sbarca in Australia affamato di riscatto: “Nell’ultima gara siamo stati veloci, ma purtroppo non siamo riusciti a ottenere il podio – ha dichiarato – Phillip Island è una pista che mi piace, tra l’altro conservo dei bei ricordi, dato che lo scorso anno sono riuscito a vincere la gara. Tutto ciò è motivante per questo weekend, dove l’obiettivo sarà quello di lottare per la vittoria.”   

 

Share

Articoli che potrebbero interessarti