Tu sei qui

Moto3, FP2 Motegi, Migno leader del venerdì, Arbolino non centra la Q2

Tutti i piloti si migliorano per lo spettro della pioggia prevista domani, Vietti chiude 6° mentre Dalla Porta cade di nuovo ma è 11° davanti a Canet. Tony solo 24°

Moto3: FP2 Motegi, Migno leader del venerdì, Arbolino non centra la Q2

Nella seconda sessione di prove libere Moto3 a Motegi tutti i piloti in pista hanno migliorato i riferimenti del mattino ed il più veloce al termine di questa prima giornata del weekend di gara in Giappone è stato Andrea Migno, in grado di avere la meglio su Ramirez e McPhee. Le previsioni meteo nono sono affatto ottimistiche per domani, per cui era fondamentale oggi conquistarsi un posto al sole della Q2 ed evitare di ritrovarsi domani a lottare nel gruppo selvaggio della Moto3 in Q1.

L'obiettivo è stato raggiunto dai due sfidanti che sono in lizza per il titolo dall'alto della prima e seconda posizione in classifica generale, ovvero Lorenzo Dalla Porta e Aaron Canet, che hanno chiuso rispettivamente in 11a e 12a posizione. L'italiano del Team Leopard è anche incappato in una fortunatamente innocua scivolata che non ha compromesso la sua sessione. Negli ultimi minuti di sessione è infatti rientrato in pista alle spalle del compagno Ramirez che gli ha offerto il traino perfetto per mettere in cassaforte la Q2.

L'altro pilota di alta classifica che ancora è in piena lotta per il titolo non è invece riuscito a brillare oggi. Tony Arbolino ha infatti chiuso una sessione piuttosto opaca in 24a posizione e la situazione nel box del Team Snipers non è brillante neanche per Romano Fenati, al momento 26°. I ragazzi del box di Cecchini dovranno fare un bel balzo in avanti domani, anche perché oggi il distacco di entrambi rispetto ai riferimento di Migno è stato attorno ad un secondo netto. 

Scorrendo la classifica alla ricerca degli italiani che hanno ben figurato oggi, spicca Celestino Vietti, 6° e sempre più spesso nelle zone alte della classifica. Ormai il pilota dello Sky Racing Team è costantemente in top ten in ogni sessione ed anche a Motegi rientra tra i candidati alla lotta per la pole, già conquistata a Buriram.

Fuori dalla top ten gli altri italiani, con Nepa 15°, Antonelli che ancora convalescente chiude in 19a posizione e Riccardo Rossi 23° davanti ad Arbolino. Negativo il venerdì dell'altro alfiere dello Sky Racing Team, Dennis Foggia, che oggi ha chiuso in 28a e terzultima posizione. 

Nella prima parte della FP2 è stato protagonista di un volo abbastanza impressionante il pilota del Team Prustel, Filip Salac, che ha perso il posteriore della propria KTM ed è stato sbalzato dalla sella con uno spettacolare High Side. Portato via in barella, è stato portato al centro medico per un controllo. Al momento non sono note le sue condizioni fisiche, ma è stata diffusa una nota secondo cui il pilota verrà in ogni caso penalizzato con una partenza in pit lane a Motegi per guida eccessivamente lenta durante la sessione. Ricordiamo infatti che le sanzioni nei confronti dei piloti che rallentano in pista sono state inasprite.

Questa la classifica della Fp2 Moto3 a Motegi:

FP2 MOTO3 MOTEGI
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti