Tu sei qui

SBK, SSP, FP1: Badovini il più rapido, 2° Krummenacher

L'azzurro in sella alla Kawasaki precede il leader del campionato e Perolari. 7° Cluzel davanti a De Rosa, 12° Caricasulo, 21° Fuligni

SBK: SSP, FP1: Badovini il più rapido, 2° Krummenacher

Primo turno di prove in quel di San Juan per la Supersport, unico campionato che ancora non ha incoronato il proprio campione 2019. A due round dalla fine la lotta si è ristretta a tre piloti ossia il duo Evan Bros. Federico Caricasulo – Randy Krummenacher ed il francese Jules Cluzel. Quest’ultimo dovrà senza dubbio attaccare in Argentina, visti i ben 38 punti che lo separano da Krummenacher, che comanda attualmente la classifica con 10 punti su Caricacasulo.

Ad ogni modo a svettare al termine della prima sessione non è nessuno dei tre contendenti per il titolo, bensì Ayrton Badovini. Il pilota di Biella, sul podio nell’ultimo appuntamento di Magny Cours, guarda tutti dall’alto grazie al tempo di 1’47”437. Seconda piazza per il leader della classifica generale Krummenacher, a poco meno di mezzo secondo, mentre Corentin Perolari chiude la top three in sella alla sua Yamaha del team GMT94.

Quarta piazza per Kyle Smith, compagno di Badovini nel team Pedercini, davanti ad Isaac Vinales ed al vincitore di Magny Cours, ossia Lucas Mahias (+0.661). Alle spalle del francese il connazionale Cluzel, non particolarmente brillante al pari di Federico Caricasulo, soltanto 12° e probabilmente ancora alle prese con la conoscenza della pista.

Restando sugli azzurri Raffele De Rosa è ottavo ed il primo pilota ad incassare un secondo, mentre il suo compagno Filippo Fuligni, in pista al posto del fratello Federico, è 21° davanti ad Alfonso Coppola, che torna in Supersport con il team Toth. Chiude la classifica Gianluca Sconza, oltre il limite del 107% rispetto al miglior tempo della sessione.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti