Tu sei qui

SBK, Rea mette in guardia Bautista: "Non mi manca nulla per vincere"

Il Cannibale punta a confermare il successo dello scorso anno a El Villicum, mentre per Haslam si tratterà della prima volta in Argentina

SBK: Rea mette in guardia Bautista: "Non mi manca nulla per vincere"

Johnny Rea non è ancora sazio. Se da una parte il Cannibale può considerarsi soddisfatto per il quinto Mondiale, dall’altra manca la ciliegina sulla torta, rappresentata dal titolo costruttori. In questa classifica la Kawasaki guarda tutti dall’altro, incalzata però dalla Ducati.

Negli ultimi due appuntamenti stagionali, ovvero Argentina e Qatar, il nordirlandese è intenzionato a fare nuovamente centro per chiudere il discorso: “Arrivare alla tappa di El Villicum con il Mondiale in tasca è senza dubbio un gran sollievo – ha dichiarato l’alfiere Kawasaki – quello di San Juan è un fine settimana dove vivi la grande passione da parte del pubblico e di conseguenza non vedo l’ora di scendere in pista, cercando di essere competitivo”.

Rea affila quindi le armi, forte del successo ottenuto lo scorso anno: “Penso che potremo essere forti, soprattutto dopo quanto mostrato lo scorso anno – ha avvisato il cinque volte iridato – credo quindi che la Kawasaki possa adattarsi bene a questo tracciato, cercando confermare i risultati delle ultime gare, dato che non ci manca nulla per arrivare al successo”.

Dall’altra parte del box i riflettori sono puntati su Leon Haslam, scaricato in settimana dalla Kawasaki in vista della prossima stagione. Per lui sarà la classica prima volta quella di El Villicum: “Non ho mai corso prima d’ora su questo tracciato – ha dichiarato il britannico – lo scorso anno ho avuto modo di vedere la gara e devo dire che la pista è molto interessante. Cercherò quindi di rimediare al fine settimana di Magny-Cours provando ad arrivare sul podio”  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti