MotoGP, Alzamora: "Ho avuto paura, Marquez ha rischiato per battere Quartararo"

"Se non fosse così non sarebbe lui. E'istintivo e vincente, non deve certo cambiare le sue qualità. Fabio? Marc lo considera un pilota come tutti gli altri"

Share


Se Marc Marquez sta facendo volare questa Honda parte del merito è senza dubbio di Emilio Alzamora. È stato infatti lui a scoprire il fenomeno di Cervera, che quest’oggi ha centrato l’ottavo titolo iridato sul tracciato di Buriram. Non manca quindi la soddisfazione da parte del manager spagnolo per questo ennesimo traguardo raggiunto dalla sua stella.

“Fin dalle prove Marc aveva un bel ritmo – ha esordito – ovviamente lui era consapevole del potenziale espresso da Quartararo e dalla Yamaha, ma alla fine lui ha vinto da campione. Lo conosciamo Marc, ha rischiato, ma ha dato il massimo per portare a casa il successo, anche se non nego di aver avuto un po’ di paura”.

E pensare che oggi il 93 poteva anche accontentarsi, invece ha duellato fino all’ultima curva.

“Lui ha pensato al Campionato e alla gara. Quando ti ritrovi in una situazione del genere e hai quel carattere vincente punti a fare il massimo. Alla fine Marc non deve cambiare le sue qualità, ma continuare a seguire il proprio istinto, dato che non sarebbe lui”.

Come accaduto a Misano, Magic Marc si è trovato sulla propria strada Fabio Quartararo. Un nuovo rivale che cercherà di metterlo a dura prova per il 2020.

“Marc considera Fabio come aveva considerato ai tempi Vinales oppure quando Rins è arrivato in Suzuki.  Alla fine il livello di questo Campionato è molto alto, dato che ad inizio stagione avevamo visto una Ducati con Dovizioso molto forte. Ora c’è Quartararo come la Yamaha, con Fabio che può fare affidamento su un  team con una grande componente sportiva alle sue spalle”.

In Thailandia Marc fa festa, anche se non dimentichiamo lo spavento per la caduta del venerdì nelle libere.

“Oggi siamo molto felici, ma venerdì sembrava che avessimo perso tutto. Bisogna seguire la sorte, ma allo stesso tempo lei deve venire dalla tua parte”.

Audio raccolto da Marco Caregnato

Share

Articoli che potrebbero interessarti