Tu sei qui

MotoGP, Iannone: “Aprilia è già al lavoro sul progetto della RS-GP 2020”

“A Noale sono partiti col progetto. Sappiamo quali sono i nostri limiti, il problema è riuscire a fare ciò che ancora non siamo in grado”

MotoGP: Iannone: “Aprilia è già al lavoro sul progetto della RS-GP 2020”

Andrea Iannone arriva a Buriram dopo la positiva prestazione di due settimane fa ad Aragon. In quell’occasione l’alfiere Aprilia era riuscito a mettersi in luce, tanto da aver preceduto la Ducati di Danilo Petrucci.

“Detto sinceramente non so cosa aspettarmi da questo weekend – ha esordito – in alcune piste riusciamo a essere veloci, mentre in altre no. Vedremo quindi in FP1 a che punto saremo. Di sicuro ogni cambiamento richiede il suo tempo e il giusto adattamento. Con Fabrizio  Cecchini eravamo riusciti a ottenere risultati migliori, mentre con Pietro Caprara quella di Aragon è stata la prima gara. Come detto, ogni cambiamento in MotoGP richiede del tempo, portando poi a conseguenze sia positive che negative da valutare sulla lunga distanza”.

Intanto in casa Aprilia c’è attesa per il progetto legato alla nuova RS-GP.

“Bisognerà capire bene quale direzione prendono in azienda con la nuova moto, di sicuro sono già partiti col progettarla, anche se io non so ancora sceso nei dettagli e non quale sarà le vera direzione. Questo aspetto al momento non lo considero importante, dato che la cosa fondamentale è sapere che a Noale stanno lavorando”.

Iannone non vuole quindi sbilanciarsi in vista del fine settimana.

Sappiamo che fatichiamo a rallentare la moto e di conseguenza sulle piste dove c’è poco da rallentare siamo più vicini ai migliori e alla moto più competitive. Questo è chiaro per noi, il problema è riuscire a fare ciò che non riusciamo ancora a fare”.

Audio raccolto da Marco Caregnato

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti