Tu sei qui

MotoGP, Iannone: “Buriram sarà una gara dura per l’Aprilia”

The Maniac non si fida della tappa thailandese dopo il round di Aragon: “C’è ancora molto da migliorare sulla RS-GP”

MotoGP: Iannone: “Buriram sarà una gara dura per l’Aprilia”

Una sfida incandescente la si potrebbe definire, dal momento che il Motomondiale sbarca sul tracciato di Buriram, dove le temperature arrivano a sfiorare i 40 gradi. Il round asiatico rischia di essere un punto interrogativo per squadre e piloti, chiamati a fare i conti con delle condizioni meteo insolite nel confronto coi round europei.

In casa Aprilia c’è curiosità dopo l’ultima prestazione di Aragon, anche se Iannone ed Espargarò preferiscono tenere i piedi ben ancorati a terra. The Maniac evita infatti di sbilanciarsi: “Ci aspetta una serie di gare importanti, su circuiti molto diversi – ha osservato il 29 -  continuiamo il nostro lavoro, consapevoli di dover migliorare ancora molto”.

Proprio per questo motivo Iannone sa quanto sarà difficile l’esame: “Sappiamo che quella in Thailandia sarà una gara dura per noi, viste soprattutto le caratteristiche del tracciato – ha evidenziato - ma proprio per questo potrebbe essere anche una importante occasione per lavorare sui nostri punti deboli”.

Dall’altra parte del box c’è invece fiducia sul volto di Aleix Espargarò: “Il risultato di Aragon ci ha sicuramente dato una bella spinta, arriviamo a queste trasferte con il morale alto – ha dichiarato il portacolori Aprilia - dobbiamo però essere realisti: sappiamo che in Thailandia non sarà facile per noi. In ogni caso è importante continuare a lavorare per chiudere bene questa stagione e, soprattutto, dare agli ingegneri materiale su cui lavorare per la nuova Aprilia RS-GP”.  

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti