Tu sei qui

SBK, Razgatlioglu piega Rea nel warmup. 3° Davies, 6° Bautista

Soli 92 millesimi separano il turco dal Cannibale, tra le due Rosse le Yamaha di van der Mark e Lowes, 7° Sykes seguito da Melandri 

SBK: Razgatlioglu piega Rea nel warmup. 3° Davies, 6° Bautista

Il rischio pioggia sembra allontanarsi, dal momento che a Magny-Cours brilla il sole in occasione del warmup della domenica mattina. Nei 15 minuti a disposizione, i piloti hanno avuto moto di affilare le armi in vista della Superpole Race, che di disputerà in condizioni d’asciutto.

Dopo il successo di ieri, Toprak Razgatlioglu ha pensato di concedere il bis, siglando il riferimento grazie al crono di 1’37”613. Il turco è riuscito a precedere di soli 92 millesimi Johnny Rea, mentre in terza posizione spicca la prima delle Ducati, ovvero quella di Chaz Davies. Non male come segnale quello del gallese, che accusa soli 100 millesimi dalla vetta dopo la caduta rimediata in Gara 1.

L’altra Rossa, ovvero quella di Alvaro Bautista, non riesce ad andare oltre il sesto crono, dovendo fare i conti con un ritardo che supera addirittura il mezzo secondo (+0.629). Tra le due V4 c’è spazio per le Yamaha di van der Mark e Lowes, entrambi a caccia di riscatto dopo un sabato dal retrogusto amaro.

Rimanendo in tema di R1, da registrare l’ottavo crono di Marco Melandri alle spalle della BMW di Tom Sykes, mentre Markus Reiterberger Loris Baz completano la top ten. Chi resta fuori è Michael Rinaldi, tredicesimo, seguito dalla Kawasaki di Leon Haslam, in ombra durante la sessione, a tal punto da incassare oltre un secondo e mezzo dalla ZX-10RR del team Puccetti. Sedicesimo Eugene Laverty con la Kawasaki di Go Eleven, nelle retrovie Delbianco, chiude il gruppo Barrier.   

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti