Tu sei qui

SBK, Smith blinda la Superpole di Magny-Cours, 3° Badovini, 4° Caricasulo

SSP - Il britannico precede Cluzel, mentre 5° Mahias seguito da Krummencher, fuori dalla top ten De Rosa, Ruiu e Fuligni

SBK: Smith blinda la Superpole di Magny-Cours, 3° Badovini, 4° Caricasulo

Tutti aspettavano un francese, invece i riflettori se li è presi un pilota britannico. Stiamo parlando di Kyle Smith, protagonista della Superpole a Magny-Cours. Il portacolori Pedercini ha infatti blindato la prima casella sullo schieramento, grazie al crono di 1’56”287.

In condizioni non proprio semplici, vista la pioggia sula pista, l’alfiere della Kawasaki ha sbaragliato la concorrenza, rifilando distacchi considerevoli agli inseguitori. È il caso di Jules Cluzel, che sul tracciato di casa ha dovuto fare i conti con un gap di ben otto decimi. Il distacco è grande, ma il francese può comunque essere soddisfatto della seconda casella sullo schieramento, in vista della gara di domani, dove l’obiettivo sarà quello di ridurre i punti di distacco dalla vetta, detenuta al momento da Randy Krummenacher.

Una qualifica non proprio semplice per lo svizzero, il quale non è riuscito ad andare oltre la sesta casella, dovendo fare in conti con un gap superiore ai due secondi e mezzo. Chi ha saputo fare meglio è il suo diretto rivale in Campionato, ovvero Federico Caricasulo, autore del quarto crono davanti alla Kawasaki di Lucas Mahias. Insomma, i due portacolori Evan Bros sono in prima fila, in vista di una gara che si preannuncia incandescente.

Avendo detto di Caricasulo, il migliore pilota italiano è però Ayrton Badovini, capace di regalare all’altra Kawasaki di Pedercini la terza casella sulla griglia, nonostante un ritardo superiore ai due secondi. Scorrendo la classifica non compaiono altri italiani nella top ten, anche perché Raffaele De Rosa è 13° seguito da Gabriele Ruiu, mentre 20° Fuligni.

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti