Yamaha T-Max: aggiornamento in vista per il 2020

RUMORS - Per il famoso maxi scooter da Iwata sono in arrivo centimetri cubi, omologazione Euro 5 ed un affinamento delle linee

Share


Tempo di novità per il Re. Per la prossima stagione in casa Yamaha si sta allestendo una evoluzione del noto T-Max, uno dei prodotti più longevi e di maggiore successo nel segmento dei maxi scooter.
Dopo l'ultimo restyling arrivato nel 2017, con la presentazione di tre allestimenti (Standard, DX e la più sportiva SX), per il 2020 arriverà una ulteriore evoluzione. Probabilmente meno radicale dell'ultima, ma che comunque si prospetta interessante. Sia sul fronte del motore che delle linee.
Per quel che riguarda il propulsore bicilindrico, come ormai di consuetudine di questi tempi, per far fronte alle norme Euro 5 si avrà un lieve aumento di cilindrata con cubatura che dovrebbe restare al di sotto dei 600 cc. A ciò si aggiungerà un probabile aumento della cavalleria. Novità, date le esigenze sulle emissioni, le vedremo sullo scarico e sul catalizzatore, e questo comporterà un incremento del peso rispetto agli attuali 213 Kg del modello standard.

Il maxi-scooter T-Max Yamaha nell'ultima evoluzione presentata nel 2017

Un altro aggiornamento si vedrà per le linee, e che riguarderà molti dettagli. Al momento non siamo in grado di dirvi dove si andrà ad intervenire sulla carrozzeria. Da quel che sappiamo le versioni saranno due: alla standard verrà affiancato un allestimento che punta lo sguardo al comfort rendendolo un mezzo adatto anche ai trasferimenti a medio raggio. Una versione DX aggiornata, in pratica. A breve ne dovremmo sapere di più.

Share

Articoli che potrebbero interessarti