Tu sei qui

MotoGP, Prossecco DOC e MV Agusta rendono frizzante il GP di Misano

'Master of hospitality'  fa tappa in Italia nel team Forward Racing per il 4° round della competizione organizzata da Prosecco Doc e GPOne.com

MotoGP: Prossecco DOC e MV Agusta rendono frizzante il GP di Misano

MV Agusta e Prosecco DOC, due eccellenze italiane che si sono incontrate a Misano. ‘Master of Hospitality’ la sfida tra i migliori cuochi del paddock del motomondiale, per il Gran Premio di San Marino ha fatto tappa nel team Forward Racing.

Una serata all’insegna delle bollicine, realizzata da GPOne.com e dal consorzio Prosecco DOC, che unisce i migliori produttori di uno dei più famosi vini al mondo, prodotto in 464 milioni di bottiglie all’anno coinvolgendo 5 province del Veneto (tutte a esclusione di quella di Verona) e l’intera regione del Friuli Venezia Giulia.

A fare da giudici, manager, giornalisti e addetti al lavoro del motomondiale, che devo pronunciarsi su una cena realizzata per sposarsi al meglio con il Prosecco Doc. Gusto, impiattamento, servizio,  location, simpatia dello staff e abbinamento al Prosecco Doc sono le voci in cui gli chef ‘da corsa’ devono primeggiare.

A giudicare il menu ideato appositamente per la serata c’erano i giornalisti Massimo Calandri (La Repubblica) e Nico Forletta (Radio Rai), insieme agli YouTuber Lorenzo Colozzi (meglio conosciuto come Spavald) e Niccolò Pierbattista (alias Freccia Verde). Ospiti di eccezione Rosa Scarlato, proprietaria del mitico ristorante Pino’s di Phillip Island, un vero e proprio punto di riferimento per tutto il paddock nella trasferta australiana, e Umberto Belotti (Ceo della Belotti Spa).

Dopo le precedenti cene nelle hospitality di Pramac Racing, Alpinestar e Sky Racing, è stata la volta dello chef Armando Russo, napoletano doc e chef di partita del Ristorante ‘da Cicciotto’ a Marechiaro del celebre chef Vincenzo Cicciotto. In cucina con lui il sous-chef Luigi d’Onofrio. Padrone di casa Giovanni Cuzari, proprietario del team.

Un menu tutto di pesce per esaltare il Prosecco Doc e il palato

Antipasto: Polipetti veraci alla Luciana con olive nere, capperi e pomodorino fresco  accompagnati con bruschetta aromatizzata al Prosecco doc

Primo piatto: Paccheri con pomodorini rossi del Piennolo e granchi Felloni  mantecati con prezzemolo tritato e Prosecco doc

Secondo piatto: Branzino al sale aromatizzato al prosecco doc e brunoise di carote melanzane e zucchine con sale e pepe

Dolce: Pastiera napoletana

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti