Tu sei qui

Moto3, Suzuki si regala la prima pole sul circuito del Sic

Il giapponese precede Canet ed Arbolino. 5° Vietti davanti ad Antonelli, 7° Dalla Porta nonostante una scivolata. 10° Migno, 13° Foggia, 18° Fenati con caduta

Moto3: Suzuki si regala la prima pole sul circuito del Sic

Nel circuito dedicato a Marco Simoncelli, la pole non poteva che essere di un pilota del team SIC58 Squadra Corse. A scattare dalla prima casella sulla griglia di domani sarà infatti Tatsuki Suzuki, che nella gara di casa del team conquista la sua prima pole position di carriera in Moto3, grazie al tempo di 1’42”844.

Al suo fianco scatterà Aron Canet, che ha dopo una mattinata complicata è riuscito ottimamente a raddrizzare la giornata, vista anche la contemporanea settima posizione di Lorenzo Dalla Porta, autore anche di una caduta all’ingresso del Tramonto.

Tra i due litiganti potrebbe godere Tony Arbolino, terzo a 127 millesimi dalle pole e pronto a ben figurare in casa. “Mi dispiace per la caduta di Dalla Porta ma non credo sarà un problema per lui partire settimo. Per me è importante essere in prima fila, in modo da potermela giocare sino alla fine davanti alle tante persone che sono venute a vedermi. Per oggi ho modificato leggermente l’assetto, sapendo che con il caldo sarebbe mancata l’aderenza al posteriore, ed è andata bene”.

Quarta piazza per Jaume Masia, seguito dall’alfiere dello SKY Racing Team VR46 Celestino Vietti, bravo a crescere sessione dopo sessione. Il numero 13 è riuscito a precedere anche Niccolò Antonelli (+0.327 e passato per la Q1) ed il già citato Lorenzo Dalla Porta. Ottavo il leader del venerdì Albert Arenas, con Marcos Ramirez ed Andrea Migno che chiudono la top ten.

Parlando degli altri azzurri Dennis Foggia scatterà 13° mentre Romano Fenati, superata la Q1 nonostante una caduta, è caduto anche in Q2 al Tramonto e sarà costretto a partire dalla 18° posizione senza aver segnato un tempo in Q2. Stessa sorte per Gabriel Rodrigo (a cui sono stati cancellati i giri) e Kazuki Masaki (caduto). 20° Stefano Nepa davanti a Riccardo Rossi, con Elia Bartolini 31° a chiudere lo schieramento.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti