Tu sei qui

Moto2, FP1: Nagashima beffa tutti a Misano, ottimo Bezzecchi 4°

Seconda posizione per Augusto Fernandez con Remy Gardner terzo. 5° Marquez davanti a Bulega

Moto2: FP1: Nagashima beffa tutti a Misano, ottimo Bezzecchi 4°

Dopo Moto3 e MotoGP sono scesi in pista anche i piloti della classe intermedia per la prima sessione di prove libere sul tracciato di Misano. Il weekend è di quelli cruciali per la classifica mondiale che, dopo la gara di Silverstone e la caduta di Alex Marquez, vede una tripletta di inseguimento al leader composta da Fernandez, Luthi e Navarro tutti a -35 da Marquez. 

La sessione di questa mattina è stata caratterizzata da un buon ritmo con i piloti che hanno preso confidenza con l'asfalto ostico del circuito romagnolo che è sembrato abbastanza privo di grip, sopratutto nella curva 14, dove è anche caduto Iker Lecuona. 

Il più veloce della mattinata è stato Nagashima che nell'ultimo giro lanciato ha  soffiato il miglior tempo al compagno di team Remy Gardner, terzo, beffato anche da Augusto Fernandez. I distacchi cronometrici parlano di 88 millesimi tra primo e secondo e di ben 254 tra primo e terzo con Nagashima che è sembrato davvero il più in palla della mattinata. 

Ottima quarta posizione per Marco Bezzecchi, primo tra i piloti KTM (per trovarne un altro dovremmo scendere fino alle 18° posizione con Martin). Il Bez è riuscito a tenere dietro di se il leader del mondiale Alex Marquez chiuso in un sandwich italiano visto che in sesta posizione si è classificato Nicolò Bulega. 

Settimo tempo per Xavi Vierge che ha preceduto Lorenzo Baldassarri, ottavo davanti a Luthi e Lowes che hanno chiuso la top 10. 

Doppietta italiana in 11° e 12° posizione con Fabio Di Giannantonio ed Enea Bastianini (rientrato dopo i guai al piede che non gli avevano permesso di correre a Silverstone). Dietro alla coppia tricolore l'altro pilota SpeedUP Jorge Navarro che ha preceduto altri due italiani: Locatelli e Pasini, rispettivamente 14° e 15°. 

16° tempo per Marcel Shrotter, ultimo dei piloti sotto il secondo di distacco dal leader. 17° posizione per Aegerter davanti a Martin. 

Nessun giro cronometrato per Binder, caduto a inizio sessione. 

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti