Tu sei qui

SBK, Preoccupazione Ducati a Portimao, Bautista: “Non sono ancora in forma"

Alvaro alza bandiera bianca: “Ho dovuto spingere più del dovuto per il poco tempo a disposizione e non sono riuscito a guidare domenica”

SBK: Preoccupazione Ducati a Portimao, Bautista: “Non sono ancora in forma"

Mentre a Silverstone andava in scena il GP di Gran Bretagna, a Portimao le derivate sono tornate in azione per una due giorni di test in vista del round portoghese del prossimo settembre. Non è stata una due giorni certo semplice per Alvaro Bautista, che ha dovuto fare i conti con l’infortunio alla spalle rimediato a Laguna Seca, tanto da arrendersi nella giornata di domenica..

“Questi due giorni di test sono stati positivi – ha esordito lo spagnolo – purtroppo il secondo giorno non ho potuto girare a causa delle condizioni della spalla, che lamentava dolore e si era gonfiata. Ho quindi preferito non rischiare in vista della gara di settembre”.

L’alfiere Aruba entra quindi nel merito della questione.

“Purtroppo avevamo meno tempo del solito a disposizione per i test, di conseguenza ho dovuto forzare la spalla più del dovuto, ma ero preparato. Sulla moto mi sono sentito comunque bene, anche se domenica non ero più in grado di guidare, dato che non sono ancora al top. Ho quindi preferito fermarmi prima della fine della sessione”.

Bautista ha quindi cercato di essere cauto.

“Questa due giorni era la prima volta per me in sella alla moto dopo l’incidente di Laguna, so bene che dovrò recuperare la forma fisica e allenarmi. In occasione della gara, nella giornata di venerdì dovrò per preservarmi in vista del sabato ed avere maggiori energie”.

Per lo spagnolo quello di Portimao sarà un fine settimana speciale.

“Sarà la mia prima gara su questa pista dopo due test e personalmente sarà più semplice visti i riferimenti che ho avuto modo di cogliere. Speriamo quindi di essere competitivi”.  

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti