Tu sei qui

MotoGP, Bagnaia: “Ho rischiato di finire a terra quattro volte in un giro”

“Non riesco a capire cosa sia successo in qualifica e non ho una spiegazione logica. La Ducati si scomponeva ancora prima di accelerare”

MotoGP: Bagnaia: “Ho rischiato di finire a terra quattro volte in un giro”

È un Francesco Bagnaia affranto quello al termine delle qualifiche di Silverstone. L’alfiere Pramac puntava infatti alla Q2, invece non è riuscito ad oltrepassare l’ostacolo della Q1. Un copione amaro che vede il piemontese dover partire dalle retrovie.

“Detto sinceramente non so cosa sia successo, dato che non era impossibile girare sui 2’00” bassi  – ha esordito – nelle FP4 avevo fatto 2’00”9 con la dura. Serve quindi guardare i dati, dal momento che non ho una spiegazione logica. Ho rischiato di cadere tante volte per andare piano, tra l’altro in curve dove non rischi nemmeno. Ancora prima di aprire il gas rischiavo di finire a terra, mi è successo tipo quattro volte nei giri in cui cercavo il tempo”.

Bagnaia entra quindi nel merito della questione.

“Quando ho messo la morbida ho faticato, la gomma scivolava più della dura ed è strano. Di solito con la soft riesci ad essere un secondo più veloce, invece avevo meno grip. Come ben sappiamo la gara non si disputerà con la morbida e quindi non ci resta che sperare. Dobbiamo vedere cosa accadrà, anche perché il fatto di aver avuto scarso grip con la soft è preoccupante”   

Audio raccolto da Matteo Aglio

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti