Tu sei qui

SBK, Melandri ‘tradisce’ la Yamaha per la E-XBike

Il pilota romagnolo in azione nel weekend sulla pista di Imola nella prima gara del Mondiale, dove ha sfiorato la top five

SBK: Melandri ‘tradisce’ la Yamaha per la E-XBike

Cosa fa un pilota durante le vacanze? Semplice, corre! Nonostante i quasi due mesi di pausa della Superbike, Marco Melandri non ha voluto staccarsi dalla due ruote. Già, perché nel weekend il pilota romagnolo ha preso parte alla prima gara della Coppa del Mondo E-XBike, la serie riservata a biciclette fuoristrada con assistenza elettrica.

L’appuntamento era sulla pista di Imola, che per l’occasione ospita la tappa tricolore del Mondiale Motocross MXGP. Melandri ha voluto rispondere all’appello, affrontando la gara in sella alla Thok, la bici costruita da Stefano Migliorini e Livio Suppo, presentata lo scorso novembre a EICMA.  

Il portacolori della Yamaha ha archiviato la sfida con il sesto posto nella categoria EXB2, vinta da Roberto Fabbri, davanti a Davide Guarneri e Mattia Folchi. Un prestazione che regala quindi il sorriso al numero 33 in vista della seconda parte di stagione che scatterà già il prossimo fine settimana. Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 agosto, il tracciato di Portimao ospiterà infatti l’ultimo test estivo della Superbike. Sarà l’antipasto in vista del weekend di gara del 7-8 settembre.   

Categoria: 
SBK

Articoli che potrebbero interessarti