Tu sei qui

MotoGP, Red Bull Ring, cronaca diretta LIVE: Dovizioso batte Marquez in volata

DIRETTA MOTOGP LIVE dal tracciato austriaco dell'undicesima tappa della stagione 2019: la gara è un revival del 2017, vittoria sul traguardo di Dovizioso

MotoGP: Red Bull Ring, cronaca diretta LIVE: Dovizioso batte Marquez in volata

ORE 15:05 - Termina qui la nostra cronaca LIVE del Gran Premio d'Austria, che è stata emozionante con un bellissimo duello tra Marquez e Dovizioso deciso in favore di quest'ultimo solo all'ultima staccata. Grazie per aver seguito la gara con noi! Restate sintonizzati su GPone.com per ricevere tutti gli aggiornamenti e le dichiarazioni dei protagonisti direttamente dal paddock del Red Bull Ring. 

ORE 15:03 - Con questa vittoria Dovizioso recupera 5 punti a Marquez. Di certo il mondiale non è riaperto, ma almeno non è definitivamente chiusa la pratica per lo spagnolo, che deve tenere alta la guardia con un Dovizioso così determinato a batterlo. 

CLASSIFICA MONDIALE MOTOGP

ORE 15:01 - Questa la classifica finale del Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring

CLASSIFICA FINALE MOTOGP RED BULL RING

ORE 14:58 - Nel duello davvero serrato all'ultima curva, c'è stato anche un contatto tra Dovizioso e Marquez, con qualche pezzo in carbonio che è volato via. 

DUELLO DOVIZIOSO MARQUEZ

ORE 14:54 - Grandissima soddisfazione ovviamente per Andrea Dovizioso, che ha scritto una pagina memorabile di questo sport oggi: "Anche per me sembrava impossibile, non pensavo di riuscire a stare dentro in quel punto staccando così tardi, perché nei giri precedenti non staccavo così a fondo, come invece faceva Marquez. Però era l'ultima curva, ci dovevo provare. Fossi arrivato lungo, avrei comunque chiuso in seconda posizione. Avevo ottime sensazioni, mi sentivo molto forte in quel momento. In passato ci ho forse pensato un po' troppo in situazioni simili, oggi invece ho fatto qualcosa di pazzo ed a volte funziona. Sono molto contento per tutte le persone che lavorano davvero tanto e penso a Luca (Semprini, ndr)".

ORE 14:51 - Dopo Quartararo tocca a Marquez commentare questa gara. La sconfitta inflitta da Dovizioso non deve far piacere allo spagnolo: "Sono felice in ogni caso, oggi abbiamo commesso un grosso errore nella scelta delle gomme. Appena siamo entrati in gara ho capito che le morbide avevano più aderenza e mi sembravano anche costanti. Ci ho provato lo stesso, perché sono io e devo provarci sempre. Ho fatto un errore all'ultima curva il posteriore ha iniziato a scivolare troppo, ma Dovizioso ha fatto una manovra incredibile. Ho ancora 58 punti di vantaggio, quindi devo continuare su questa strada".

ORE 14:49 - Il primo pilota a commentare questa gara al parco chiuso è il Francese Quartararo, spettatore del duello tra Dovizioso e Marquez ed in grado oggi di conquistare un podio molto importante battendo sia Rossi che Vinales: "E' stata una gara incredibile, con la gomma morbida non era semplice arrivare in fondo, soprattutto per la mia poca esperienza. Oggi però è andata bene, anche quando stavano calando ho cercato di non farle surriscaldare e quando Valentino si è avvicinato ho spinto per creare un gap, che poi sono riuscito a tenere fino alla bandiera a scacchi. Un bel podio, sono felice per il team che ha lavorato benissimo". 

ORE 14:46 - Grandissima felicità per il box Ducati, dai meccanici a Gigi Dall'Igna, che festeggiano un vero e proprio trionfo!

DALL'IGNA
MECCANICI DUCATI AL MURETTO

ORE 14:45 - Questa la sequenza del bellissimo sorpasso con cui Dovizioso ha battuto Marquez all'ultima staccata:

ATTACCO DI DOVIZIOSO A MARQUEZ
ARRIVO IN VOLATA

ORE 14:43 - Quarta posizione per Valentino Rossi sul traguardo, battendo Maverick Vinales. 6° Rins su uno splendido Bagnaia, al miglior risultato da quando corre in MotoGP. Delusione per Petrucci, solo 9° al traguardo nella gara vinta dal compagno di team. 

ORE 14:42 - Questa la classifica finale del Gran Premio d'Austria, con Fabio Quartararo che sale sul podio

CLASSIFICA FINALE MOTOGP RED BULL RING

ORE 14:40 - Grandissima vittoria di Andrea Dovizioso, che batte Marquez in volata esattamente come nel 2017! Gara semplicemente perfetta, strategia impeccabile e grandissima prova di carattere per il pilota della Ducati. Quarta vittoria consecutiva della Ducati al Red Bull Ring

ULTIMO GIRO - Marquez conduce nell'ultimo settore, Dovi è vicinissimo! VINCE DOVIZIOSO!!!!!!!

ULTIMO GIRO - Dovi attacca, Marquez risponde alla prima staccata. Incrociano, bellissimo! Marquez leader.

GIRO N°27 - Marquez inizia in testa il penultimo giro, ma Dovizioso risponde subito andando però lungo. Duello magnifico! Marquez sta spingendo, vuole provare a scappare. Dovi non lo lascia andare. 

GIRO N°26 - Ultimi tre passaggi, sia Dovizioso che Marquez segnano i migliori riferimenti al T1. SI SONO QUASI TOCCATI! Piccolo errore di Marquez, sono al limite! MARQUEZ PASSA DOVI

GIRO N°25 - Non sembra che nessuno dei due possa chiudere in solitaria, quindi prepariamoci a vivere un duello sullo stile di quello del 2017 tra i due! Marquez vorrà restituire lo sgarbo a Dovizioso. Rossi intanto sta resistendo a Vinales e Rins. Petrucci è 9°, Bagnaia sempre splendido 7°.

GIRO N°24 - Marquez sembra studiare il rivale, lo sta seguendo a pochissima distanza. Siamo nelle ultime tornate e c'è da scommettere che nessuno voglia mollare. In gioco non ci sono solo i 25 punti della vittoria, qui si tratta quasi di una questione di onore. 

GIRO N°23 - Questa la classifica quando mancano 6 giri alla bandiera a scacchi. Dovizioso resiste a Marquez!

GIRO N°23

GIRO N°22 - Dovizioso e Marquez continuano a segnare settori rossi, stano spingendo al massimo! Il distacco tra i due resta attorno ai 3 decimi, ma di fatto sono attaccati. Gara apertissima. 

GIRO N°21 - Dovizioso rallenta leggermente il ritmo della gara, forse ha scelto di mettersi davanti a Marquez per cercare di fare strategia in vista del finale di gara. Intanto Vinales ha raggiunto Rossi ed i due si stanno giocando la 4a posizione. 

GIRO N°20 - Dovi rompe gli indugi e passa Marquez, chiudendogli le porte in faccia. Il pilota Ducati sta spingendo, confronto splendido. Nessuno sembra cedere. I due sono davvero incollati. 

DOVIZIOSO VS MARQUEZ

GIRO N°19 - Grande prova di forza di Dovizioso, che risponde colpo su colpo a Marquez. 10 giri alla fine che saranno da vivere tutta d'un fiato. Intanto Oliveira è in 8a posizione. DOVIZIOSO PASSA MARQUEZ!

GIRO N°18 - Marquez sta forzando, segna il miglior riferimento nei primi due settori. Sta tentando di nuovo di scappare, decisiva questa fase di gara! Dovizioso deve reggere il ritmo. Dovizioso passa sul traguardo a meno di due decimi da Marquez, che non riesca a scappare

GIRO N°17 - Meno di un decimo sul traguardo tra Dovizioso e Marquez! Sono vicinissimi, si prospetta una seconda parte di gara infuocata quando mancano 12 giri al traguardo. Rins intanto si sta avvicinando a Vinales per la 5a posizione. 

GIRO N°16 - Dovizioso tiene testa a Marquez, siamo in una fase molto strategica della gara. Sembra una vera gara di resistenza tra i due e nessuno sembra voler mollare. Rossi sta cercando di avvicinarsi a Quartararo per tentare di salire sul podio. 

GIRO N°15 - Grazie ad un ottimo giro, Dovizioso riprende Marquez e si ritrova a meno di due decimi. Il duello è ancora apertissimo, la fuga dello spagnolo per adesso non si sta concretizzando. Quartararo intanto è a circa 2,5 secondi, mentre Rossi è ad 1,5 secondi dal francese. Il gruppo si è sfilacciato alle spalle dei due duellanti che si stano giocando la vittoria. 

GIRO N°14 - Questa la classifica a metà gara, con Dovizioso che gira più veloce in questa fase rispetto al rivale della Honda.

GIRO N°14

GIRO N°13 - Ora c'è mezzo secondo tra Marquez e Dovizioso, mentre continua ad allontanarsi Quartararo. In questa fase Marquez sta concretizzando una strategia di gara che ha già messo in pratica in Germania ed a Brno, ma Dovizioso riesce a restare in scia per il momento. 

GIRO N°12 - Dovizioso sta tentando di non far scappare Marquez, che come sempre nelle ultime gare sta spingendo per fare selezione. Quartararo oltre il secondo di distacco, mentre Rossi è a 8 decimi dal francese. Petrucci intanto è rientrato in top ten e sta tentando di ricostruire la sua gara. 

GIRO N°11 - Resta attorno ai due decimi il distacco tra Dovizioso e Marquez, mentre Quartararo adesso è a circa un secondo, ed alla sua coda c'è Valentino Rossi. Bene Bagnaia, che è settimo alle spalle di Vinales e Rins, tenendo alle sue spalle il giapponese Nakagami. 

GIRO N°10 - Marquez sta tentando di allungare su Dovizioso, che però sfrutta la potenza della Ducati per tenere la sua scia in rettilineo. Rossi intanto ha chiuso il gap su Quartararo ed è pronto ad attaccarlo per il terzo posto, mentre alle sue spalle Vinales ha perso circa 1,5 secondi. 

GIRO N°9 - Caduta di Miller! Ma Dovizioso e Marquez danno spettacolo!!! Lo spagnolo ha passato il Dovi, che però ha resistito e risposto due volte. Gomitate in rettilineo, duello spettacolare. Marquez è primo però. 

GIRO N°8 - Maverick Vinales passa Rins e si mette in sesta posizione alle spalle di Rossi, che resta a poco meno di mezzo secondo da Miller. Quartararo sta perdendo leggermente terreno dalla coppia di testa formata da Dovizioso e Marquez, che è attaccato alla Ducati n°4.

GIRO N°7 - Marquez non perde tempo e passa il francese e la sua M1. E' di nuovo duello Marquez Dovizioso in testa alla gara. Questa la classifica.

CLASSIFICA GIRO 7

GIRO N°6 - Dovizioso passa Quartararo e si prende la prima posizione! Anche Marquez attacca il francese, che però resiste e lo ripassa in staccata. Bel duello tra i due, con Dovi che ne approfitta e si allontana leggermente. 

GIRO N°5 - Rins ha perso circa un secondo da Valentino Rossi, che resta alla coda di Miller e Marquez. Dovizioso a meno di 4 decimi da Quartararo, stesso distacco nei confronti di Marquez alle sue spalle. 

GIRO N°4 - Marquez attacca con decisione Miller, che non riesce a replicare. Anche Rossi è molto vicino all'australiano. Quartararo ha circa mezzo secondo di vantaggio su Dovizioso, che sta recuperando ma non è troppo incisivo in questa fase. Marquez è addosso al pilota italiano ormai. 

GIRO N°3 - Al terzo passaggio Marquez sta tentando di ricucire dopo il piccolo errore. Attacca Miller ma va largo, mentre Dovizioso è alla coda di Quartararo per il primo posto. Anche Rossi ha passato Rins ed è confermato in 5a posizione. Vinales è 7°, Bagnaia alle sue spalle. Spettacolare duello tra Marquez e Miller, che risponde colpo su colpo allo spagnolo!

GIRO N°2 - Questa la classifica, caduti Pol Espargarò e Cal Crutchlow.

classifica gara giro 2

GIRO N°1 - Scattato il Gran Premio d'Austria! Scatto davvero felino per Marquez, che prende subito il comando delle operazioni. Dovizioso però non è da meno ed i due ingaggiano subito un bel confronti. Piccolo errore per entrambi e Quartararo si prende la testa della gara su Rins e Miller! Dovizioso recupera dopo il largo e passa subito Miller e Rins. Marquez 5° su Rossi. 

PARTENZA GARA

ORE 13:58 - I piloti sono pronti per iniziare il giro di formazione, manca pochissimo alla partenza del GP!

Griglia di partenza al Red Bull Ring

ORE 13:56 - Andrea Dovizioso dovrebbe aver scelto una gomma morbida al posteriore, replicando quanto fatto da Jorge Lorenzo nel 2018, quando vinse battendo Marquez in volata. 

ORE 13:55 - Ricordiamo che la gara sarà sulla distanza di 28 giri, per cui la gestione sarà come spesso in questa stagione decisiva. Marquez potrebbe tentare di dare uno strappo subito nei confronti del gruppone, quindi sarà compito di Dovizioso tentare di resistere e non permettere allo spagnolo di scappare.

ORE 13:54 - Questo il foglio di Michelin riguardo le scelte provvisorie di gomme dei piloti in pista.

Didascalia

ORE 13:52 - Aria da vera alta quota per Bagnaia, che oggi scatta in 5a posizione ed ha la migliore occasione per brillare da quando è in MotoGP. Sembra che il pilota della Ducati abbia scelto una doppia media per la gara. 

ORE 13:49 - Sul tracciato austriaco c'è un cielo plumbeo, che non sembra promettere niente di buono in vista della gara. Per adesso non c'è traccia di pioggia, ma sembra ci possa essere la possibilità concreta di vedere qualche scroscio d'acqua durante il GP, che potrebbe cambiare parecchio le carte in tavola. 

ORE 13:45 - Buongiorno e benvenuti alla nostra cronaca LIVE del Gran Premio d'Austria dal Red Bull Ring. Dell'ultima ora la notizia della conferma di Jack Miller in Ducati Pramac per il 2020, una notizia che taglia le gambe all'ipotesi di vedere realmente Jorge Lorenzo in sella ad una Ducati nella prossima stagione. 

Il mondiale 2019 MotoGP arriva alla tappa n°11 del calendario e sbarca sul Red Bull Ring, il tracciato che più di ogni altro ha premiato fino a questo momento le caratteristiche della Ducati. Ma questa premessa non sembra più essere valida, perché sin dalle prime libere Marc Marquez ha letteralmente dichiarato guerra alla Desmosedici ed appare determinatissimo a far cadere questo ultimo baluardo di Borgo Panigale.

Una Ducati vince qui dal 2016 anno in cui il tracciato è rientrato in calendario e Marquez sembra più che determinato ad interrompere questa striscia. Sarà compito di Andrea Dovizioso tentare di arginarlo, perché in questo Gran Premio sembra ci sia in gioco qualcosa in più di una semplice vittoria. Se Marquez dovesse vincere qui, probabilmente questo equivarrebbe ad una resa incondizionata al suo strapotere da parte dell'unico pilota in pista che potrebbe in qualche modo tenere il mondiale aperto, ma significherebbe anche l'ormai definitiva perdita del piccolo vantaggio di motore che Ducati si è sempre potata vantare di avere nei confronti della Honda nelle ultime stagioni.

Diretta MotoGP Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring – Marquez vuole battere la Ducati

Dovizioso ha mostrato di avere un ottimo passo gara, ma tutto sommato la situazione era simile a Brno, dove Marquez dopo i primi giri di bagarre ha semplicemente salutato la compagnia andando a vincere in solitaria. Il Dovi dovrà fare di tutto per non ripetere qui una sceneggiatura simile e il Red Bull Ring sembra il posto perfetto per riuscirci, magari riportando anche alla mente le celebri immagini del magnifico duello all'ultima curva del 2017.

Come al solito tra due litiganti c'è un terzo che gode ed in questo caso potrebbe essere Fabio Quartararo, che si è preso la seconda posizione in griglia e sembra accreditato di un buon passo. Con una buona partenza il francese dovrà tentare di restare attaccato al gruppetto dei migliori, cosa che non sempre gli è riuscita in questa stagione. 

Sarà poi senza dubbio da tenere sotto strettissima osservazione Maverick Vinales, che ha mostrato nelle libere un passo allineato con quello dei due grandi rivali di Ducati e Honda. Maverick vuole riscattare la pessima gara di Brno, ma dovrà fare i conti con una Yamaha M1 palesemente in debito di cavalli nei confronti delle moto dei rivali. 

Oggi scatterà in quinta posizione Francesco Bagnaia, autore della sua migliore qualifica da quando ha debuttato in MotoGP. Pecco si è presto il gusto di portare una Ducati GP18 in seconda fila, mentre il compagno Miller è in 8a posizione in sella alla GP19 e Danilo Petrucci addirittura 12°, dopo essere stato autore di una scivolata in Q2 che l'ha tolto dai giochi per le posizioni di prestigio in griglia. 

Scatterà decimo Valentino Rossi, che non ha concretizzato al massimo il potenziale in qualifica ed ha affermato di essere abbastanza fiducioso in vista della gara. Forse il podio non è oggi alla sua portata, ma Valentino vorrà senza dubbio cercare almeno di lottare per una posizione attorno alla top five, che sembra davvero essere il minimo obiettivo per lui. 

Diretta MotoGP Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring– Cronaca diretta

La nostra cronaca in DIRETTA LIVE del Gran Premio inizierà alle 13:45

RED BULL RING MOTOGP

Questa la griglia di partenza al Red Bull Ring, con Marquez in pole

GRIGLIA DI PARTENZA RED BULL RING MOTOGP

Diretta MotoGP Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring – Previsioni meteo

La pioggia è arrivata al Red Bull Ring solo domenica mattina, sorprendendo tutti e costringendo di fatto i piloti a sacrificare il warmup, una sessione che sarebbe stata fondamentale per fare le ultime scelte in fatto di gomme. L'asfalto reso viscido dalla pioggia non ha invece permesso il regolare svolgimento della sessione e c'è una certa possibilità che la pioggia faccia la sua comparsa anche durante la gara. 

Uno scenario che potrebbe cambiare non poco i valori in campo, ma che al momento sembra essere abbastanza ridotta. Bisognerà attendere di avvicinarsi alle 14:00, orario in cui ci sarà la partenza del Gran Premio, per comprende quale possa essere la reale percentuale di possibilità di vivere una gara su asfalto bagnato. 

 

PREVISIONI METEO RED BULL RING

Diretta MotoGP Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring – Warm Up

La pioggia ha condizionato lo svolgimento del warmup al Red Bull Ring, cambiando completamente le carte in tavola ed alimentando più di un dubbio in vista della gara. Una sessione che ha visto Franco Morbidelli segnare la migliore prestazione cronometrica, sfruttando al massimo la sua guida pulita in sella alla M1 del Team Petronas su un asfalto caratterizzato da condizioni miste di asciutto e bagnato, le più infide che ci siano.

Secondo tempo per Valentino Rossi, che dopo aver sofferto sull'asciutto durante le qualifiche chiuse in decima posizione, ha brillato in queste condizioni. I due hanno segnato il proprio miglior tempo utilizzando le slick nel momento in cui la pista era leggermente più asciutta. La realtà però è che la gara sarà disputata quasi certamente in condizioni di asciutto e il warmup di oggi è servito di fatto a poco e niente. 

Rischiare di scivolare stamattina e magari pagarne il prezzo era un rischio che nessuno ha voluto prendersi, per cui non sorprende la sessione in difesa di Marc Marquez, che si è accontentato del settimo riferimento, incassando ben 4,2 secondi da Morbidelli. Lo spagnolo non aveva di certo bisogno di dimostrare nulla in questa sessione ed ha preferito prenderla con estrema calma, così come il suo rivale predestinato per la gara di oggi Andrea Dovizioso. Il pilota Ducati è andato anche più piano, chiudendo con il 12° tempo davanti al compagno Petrucci. Entrambi ad oltre 5,5 secondi da Morbidelli. 

Questa la classifica del Warm Up 

CLASSIFICA WARMUP MOTOGP RED BULL RING

Diretta MotoGP Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring – Dove vederlo in TV e Streaming

La diretta streaming del Gran Premio d'Austria al Red Bull Ring sarà trasmessa in diretta tv sul satellite tramite SKY (canale Sky Sport MotoGP) e in differita su TV8 (canale 8 del digitale terrestre). Per gli abbonati a Sky è possibile vedere tutto il weekend della MotoGP anche in streaming tramite l’applicazione SkyGo. Il riferimento per lo streaming, in chiaro e gratuito è la piattaforma web ufficiale del canale TV8.

 
Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti