Tu sei qui

MotoGP, Rins: "Domani dovrò stare con le Yamaha. Ho il passo per batterle"

"La Suzuki soffre nelle frenate forti e in accelerazione. Il 7° tempo? Sono contento, potrò giocarmela"

MotoGP: Rins: "Domani dovrò stare con le Yamaha. Ho il passo per batterle"

Dopo il quarto posto di Brno, Alex Rins è alla ricerca di un altro buon risultato per confermarsi tra i migliori. La qualifica di oggi, però, lo ha visto fuori dalle prime due file visto che ha fermato il suo cronometro sul tempo di 1.23.681, a sei decimi da Marc Marquez. Lo spagnolo della Suzuki sapeva che il weekend austriaco sarebbe stato in salita ma sta comunque provando a mettere una pezza alle mancanze della sua moto per cercare di agguantare un risultato convincente. 

"Sono abbastanza contento della qualifica - ha detto Rins - Su questo tracciato la Suzuki soffre e sia ieri che questa mattina ho fatto fatica a fare un tempo buono. Nelle qualifiche, però , sono stato dietro a Espargarò nella prima uscita e ho visto che aveva un tempo simile al mio, poi quando sono uscito di nuovo ho guidato da solo e ho migliorato. La settima posizione può aiutarmi nella giornata di domani". 

Quali sono i problemi più evidenti della Suzuki su una pista particolare come questa?

"Le frenate, qui si stacca molto forte e noi soffriamo in quell'area. Poi evidentemente anche l'accelerazione. Lo scorso anno qui avevamo avuto anche un problema di consumo della gomma ed era stato strano perché io sono uno dei piloti che la risparmia. Anche a Brno ho sofferto da questo punto di vista, vedremo". 

Quale può essere l'obiettivo per la gara di domani?

"Dovrò cercare di stare con le Yamaha, ho il passo per batterle e per provare a rimanere nel secondo gruppo della corsa". 

Nessuna possibilità di avvicinare Marquez? 

"Non penso - ha concluso Rins - Marc ha il passo migliore anche qui e domani proverà a scappare. Lui è un gradino sopra tutti noi, forse solo Dovizioso lo porterà avvicinare"

Audio raccolto da Matteo Aglio

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti