Tu sei qui

MotoGP, Morbidelli: "Sono andato piano: non ho fiducia in curva con la Yamaha"

"Purtroppo mi manca quella fiducia che avevo nei test di Brno. Rossi e Vinales? Non ho visto le modifiche apportate alle loro moto"

MotoGP: Morbidelli: "Sono andato piano: non ho fiducia in curva con la Yamaha"

Share


C’è una Yamaha che è rimasta fuori dalla Q2. È la M1 di Franco Morbidelli, autore di un sabato condito non poche sofferenze. Per il romano di Tavullia si preannuncia una domenica tutta alla rincorsa, dal momento che scatterà dalla 14^ casella, preceduto dalla KTM di Oliveira.

“Oggi sono andato piano – ha esordito Franco – non avevo la giusta confidenza con la gomma posteriore, infatti mi mancava velocità in entrata di curva. Abbiamo ancora il warmup per capire come muoverci con gli pneumatici, anche se il passo non era male”.

Franco non utilizza troppi giri di parole in merito ai problemi.

“Purtroppo questo weekend mi è mancata la fiducia come accaduto nei test di Brno – ha ammesso - siamo quindi partiti sulla difensiva, anche se stiamo cercando di capire come uscire dall’attuale situazione. Purtroppo non riesco a inserire la moto in curva, perché mi manca il grip”.

Per ovviare al problema, Rossi e Vinales hanno cercato di abbassare l’anteriore.

“Grazie del consiglio, proverò a vedere (sorride). Detto sinceramente non abbiamo fatto il lavoro di Maverick e Vale”

Per Morbidelli non sarà cosa semplice partire dal fondo e recuperare tutte quelle posizioni, complice anche la velocità di punta della Yamaha.

“Non me lo dite”

Audio raccolto da Matteo Aglio

Share

Articoli che potrebbero interessarti