Tu sei qui

Fast & Furious-Hobbs and Shaw: Action e Humor

Dwayne Johnson e Jason Statham salvano il mondo da un bionico Idris Elba nell'adrenalinico e ironico film action, spinoff della famosa saga, diretto da David Leitch.

Fast & Furious-Hobbs and Shaw: Action e Humor
Iscriviti al nostro canale YouTube

Se mesi fa, all'annuncio di uno spinoff di Fast & Furious (un franchise che già di suo cominciava negli ultimi capitoli a sentire il peso degli anni) ci avessero detto che lo avremmo non solo apprezzato ma anche consigliato, non ci avremmo creduto.

E' stata quindi una piacevole e divertente sorpresa entrare in sala ed assistere ad un film che del franchise originale prende in prestito sì il  nome ed alcuni dei temi principali, gli inseguimenti folli in moto ed auto, i valori della famiglia, ma li presenta con un tono radicalmente diverso.

La trama è piuttosto semplice: una organizzazione segreta e ipertecnologica votata al miglioramento della razza umana, pianifica il rilascio di un virus globale volto a uccidere selettivamente le persone "indegne". Il sicario ipertecnologico "Brixton", interpretato da Idris Elba, è incaricato di attuare il piano, ma l'agente del MI6 Hattie Shaw,sorella di quel Deckard Shaw e interpretata da Vanessa Kirby, si intromette e darà inizio agli inseguimenti, che spazieranno dall'urbanissima Londra alla desolata Chernobyl, fino alla verdissima Samoa.

Un film dannatamente divertente condito con "pezzi originali" made in Fast & Furious

Il film è di fatto un esperimento, un "ibrido" tra un buddy movie - un sottogenere cinematografico che ha come argomento portante l'amicizia tra due persone - alla Rush Hour ed una spy story alla Mission Impossible, condito con "pezzi originali" made in Fast & Furious... e bisogna dire che ciò che ne è uscito è dannatamente divertente! I due protagonisti, Deckard Shaw e Luke Hobbs,personaggi già conosciuti dell'universo di F&F ed interpretati dal granitico Dwayne Johnson e dall'agile Jason Statham, scandiscono il ritmo del film a suon di battute, cazzotti e scene action, in un film decisamente sopra le righe e senza tempi morti in cui gli attori non si prendono eccessivamente sul serio.

 

Elegante e letale l'uno, imponente e inamovibile l'altro, i due si scornano e si insultano ma finiscono per dover collaborare.
L'alchimia tra i due personaggi funziona e diverte, in uno scontro tra maschi alpha che produce sia vette videoludiche per quanto riguarda le scene action, sia umoristiche con gag sfacciate e insulti conditi di riferimenti alla pop culture che non possono che far sorridere.

Un film action votato al puro divertimento molto diverso dai Fast & Furious originali

Hobbs and Shaw è esattamente cosa si propone di essere, un film action votato al puro divertimento, che prende sì in prestito elementi dal franchise originale, trasformandosi però in un animale completamente diverso.

Laddove Toretto e la sua gang avevano la pretenziosità di alternare le scene folli ad un iter narrativo che lasciava anche spazio allo sviluppo dei personaggi e ad una serietà e melodrammaticità non sempre credibili, in Hobbs and Shaw si punta sull'entertainment nudo e crudo, ne sono testimoni i camei di Ryan Reynolds e Kevin Hart.

Il villain Brixton, di chiara ispirazione quasi fumettistica,ed anche per questo forse poco approfondito, è il Deus Ex Machina che spinge i due testosteronici protagonisti a collaborare. Perchè si sa l'unione fa la forza, ma c'è spazio anche per l'action al femminile, con una Vanessa Kirby poco damigella in pericolo e molto capace di tirarsi da sola fuori dai problemi, giusto per essere al passo coi tempi.

Del resto il film partiva coi presupposti giusti,annoverando come sceneggiatore quello stesso Chris Morgan già autore di molti capitoli di F&F, ed un David Leitch con esperienza nel dirigere scene d'azione come nei suoi precedenti John Wick e Atomica Bionda, e l'umorismo di un Deadpool 2.

Hobbs and Shaw quindi nel complesso diverte senza ricercare una eccessiva serietà e drammaticità fuori luogo. Ha forse la pecca di tratteggiare e approfondire poco i personaggi, un elemento che potrebbe far storcere il naso agli spettatori in cerca di una storia memorabile o in linea col franchise originale, ma riesce pienamente nel suo intento originale di puro entertainment estivo.

Articoli che potrebbero interessarti