Tu sei qui

Moto2, Dorna dice stop ai team 'solitari' nel 2020

Basta squadre con un solo pilota nella classe intermedia. Kiefer chiuderà i battenti, Petronas pronta a raddoppiare, Gresini e Tasca devono trovare una soluzione

Moto2: Dorna dice stop ai team 'solitari' nel 2020

C’è aria di cambiamento in Moto2 per il 2020. Dopo avere cambiato il fornito di motori (da Honda a Triumph), Dorna ha deciso di mettere ordine sullo schieramento di partenza. Nel mirino dell’organizzatore ci sono quelle squadre che schierano un solo pilota, cosa che accade solo nella classe intermedia.

Non sono molto i team che hanno una sola moto nei box, nella fattispecie quattro: Petronas, Gresini, Tasca e Kiefer. Dorna vorrebbe che tutte le quadre schierassero due piloti e quindi si prospetta una riorganizzazione.

Il team Kiefer (che vinse il Mondiale con Bradl nel 2011) potrebbe uscire dal Mondiale a fine anno. Petronas (una delle poche squadre a competere in tutte le categorie, dalla Moto3 alla MotoGP) non avrebbe nessun problema a raddoppiare il numero dei piloti, anzi fece richiesta, senza successo, già per questa stagione.

Rimangono le due squadre italiane, che potrebbero anche pensare a una sorta di ‘fusione’ tra loro. Il team di  Fausto è vicino a un accordo con Bulega e potrebbe tenere Sam Lowes per completare la coppia.

Per ora, l’unica cosa certa, è che non ci saranno più squadre ‘solitarie’ sullo schieramento  nel 2020.

Categoria: 

Articoli che potrebbero interessarti